Le Borse europee proseguono nel recupero e a Piazza Affari Saipem svetta dell’8% e la Juventus vola del 5%

Nella penultima seduta della settimana le Borse europee consolidano il rialzo della seduta precedente. I principali indici azionari del Vecchio Continente hanno chiuso con rialzi superiori al punto e mezzo percentuale, anche grazie all’ottimo avvio della Borsa USA. Gli indici americani dopo due ore di contrattazione stavano facendo registrare rialzi superiori al 2%. L’avvio positivo di Wall Street è seguito alla chiusura in rialzo degli indici USA nella giornata di mercoledì.

Due dati oggi hanno favorito la partenza in rialzo dei mercati a stelle e strisce. Prima di tutto il dato sui rendimenti dei titoli di Stato decennali, che è ulteriormente sceso. Questo dato indica che si sta allentando la pressione in vendita sul mercato obbligazionario. Probabilmente gli operatori cominciano a dare per scontato che il prossimo intervento della FED sarà nuovamente di mezzo punto percentuale. Le minute della Federal Reserve pubblicate ieri e relative all’ultima riunione in parte confermerebbero questa ipotesi.

Anche il calo dei nuovi sussidi di disoccupazione settimanali, dato migliore delle attese degli analisti, ha contribuito a riportare gli acquisti sul mercato americano.

Le Borse europee proseguono nel recupero e a Piazza Affari Saipem svetta dell’8% e la Juventus vola del 5%

La partenza positiva della Borsa USA ha contribuito all’accelerazione rialzista dei prezzi delle Borse europee. Gli indici delle Piazze azionarie del Vecchio Continente per tutta la mattina si sono mossi in laterale poco sopra lo zero. Solo dopo le 15.00, con l’arrivo dei primi segnali di avvio positivo della Borsa USA, i prezzi hanno accelerato al rialzo. Così alla fine della seduta l’Euro Stoxx 50 ha chiuso con un rialzo del 2,5%. La Borsa tedesca ha guadagnato l’1,6% e quella di Parigi l’1,7%. Rialzo più contenuto per Londra che è salita dello 0,5%.

Le Borse europee proseguono nel rimbalzo e anche Piazza Affari oggi ha avuto una giornata positiva. Milano dopo un avvio incerto ha chiuso in rialzo dell’1,2%. L’indice Ftse Mib (INDEX:FTSEMIB) ha terminato sui massimi di giornata fermandosi a ridosso di un’importante soglia di resistenza. L’indice maggiore di Piazza Affari ha fatto segnare l’ultimo prezzo a 24.546 punti.

Saipem è stata nuovamente la protagonista della giornata tra i titoli a maggiore capitalizzazione. Il titolo dell’energia da diverse sedute è molto volatile con forti rialzi e ribassi alla fine della giornata. Oggi l’azione ha chiuso con un guadagno dell’8,7% grazie anche ad una valutazione positiva di uno studio di un broker internazionale.

Banca Generali e i titoli di due squadre di calcio

Tra le blue chips Banca Generali ha avuto il guadagno più alto dopo Saipem. L’azione ha chiuso con un rialzo del 4,1%. Il titolo è rimbalzato dopo le ultime due sedute in ribasso anche a seguito dello stacco della cedola di 1,15 euro ad azione.

Sul resto del listino spicca il balzo del titolo della Juventus che ha chiuso in rialzo del 5,6%. Gli operatori hanno acquistato il titolo a piene mani sulla scommessa che il giocatore Pogba possa arrivare alla Juventus. Invece il titolo della Roma oggi si è mosso poco, nonostante la vittoria della squadra in Coppa. Tuttavia, dal minimo della seduta del 7 marzo, l’azione ha guadagnato quasi l’80%.

Approfondimento

Il punto sui mercati

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te