Le bellissime piante delle feste per sostituire la classica stella di Natale

Le nostre case durante le feste si riempiono di addobbi, alberi di Natale, presepi e decorazioni varie. Se però amiamo la natura e desideriamo dare quel tocco in più alle nostre stanze dovremmo puntare alle piante che a dicembre sono rigogliose. Se però siamo stanchi della troppo diffusa stella di Natale non dobbiamo scoraggiarci. Esistono infatti moltissime altre piante che fanno al caso nostro. L’effetto natalizio sarà assicurato lo stesso, e anzi potremmo usarle per fare originali regali a parenti e amici. Vediamo quindi quali sono le bellissime piante delle feste per sostituire la classica stella di Natale.

Indice dei contenuti

Piante con bacche

In questa categoria troviamo il famosissimo pungitopo. Si tratta di una pianta con bacche rosse e foglie verde intenso, perciò è perfetta da utilizzare a Natale. Le bacche raggiungono la massima grandezza proprio in questo periodo.

Altre bacche rosse sono presenti sulla pianta del biancospino. In realtà questi frutti maturano tra settembre e ottobre, ma si mantengono anche per tutto l’inverno sul ramo, rendendo questa pianta perfetta per le feste.

L’agrifoglio è un’altra splendida pianta natalizia. La tradizione cristiana la accosta alla corona di spine di Gesù. Infatti le foglie verdi screziate di bianco contengono estremità pungenti, mentre le bacche rosso vivo ricorderebbero il sangue di Cristo.

Infine c’è il mirtillo rosso, che come dice in nome presenta frutti invernali di un bel colore rubro. Le foglie sono verdi, e variano tra toni molto vivi ad altri più chiari.

I fiori

Le bellissime piante delle feste per sostituire la classica stella di Natale non sono per niente finite. Guardiamo ora quali sono quelle che producono fiori proprio in questo periodo.

L’Anthurium produce grandi fiori a forma di cuore dal colore rosso laccato. La sua fioritura termina in autunno, ma prendendocene cura riusciremo a farli durare fino a Natale.

Bellissimo è il cactus di Natale, che fa parte delle piante succulente. Questa particolare specie ha il pregio di fiorire tra novembre e gennaio, raggiungendo quindi il massimo splendore proprio in questo periodo. Il colore dei fiori solitamente è fucsia.

Terminiamo questo elenco con l’elleboro, anche noto come rosa di Natale. Le foglie di questa pianta sono verde vivo. I fiori, che iniziano a nascere proprio in prossimità delle feste, sono composti da cinque tepali di colore bianco, rosa o rosso tendente al porpora.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te