Le azioni Technogym sono a un bivio o si aggiornano i massimi storici o si parte al ribasso: i livelli da monitorare

Dopo la lunga corsa iniziata a metà 2020, le azioni Technogym sono a un bivio o si aggiornano i massimi storici o si parte al ribasso. Il grafico dei prezzi, infatti, mostra una configurazione molto particolare che potrebbe portare o un raddoppio degli attuali prezzi o a un profondo ribasso.

Può sembrare paradossale, ma è così.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Poiché la tendenza in corso è al rialzo sia sul time frame settimanale che su quello mensile, per ragioni di semplicità ci concentreremo sul time frame più breve in modo che si possa seguire più da vicino l’evoluzione dei prezzi.

Come si vede dal grafico area 12,2 euro (I obiettivo di prezzo) per la seconda volta (era già capitato proprio a inizio 2020 prima della pandemia) sta frenando l’ascesa dei prezzi. Da notare che area 12,2 euro rappresenta anche l’area dei massimi storici del titolo.

Una chiusura settimanale superiore a questo livello catapulterebbe le quotazioni verso nuovi obiettivi indicati in figura dal II e III obiettivo di prezzo della proiezione rialzista in corso. Nel caso in cui venga raggiunta la massima estensione le azioni Technogym raddoppierebbero il loro attuale valore.

Al ribasso, invece, il titolo potrebbe tornare in area 7 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali Technogym è sopravvalutato. Inoltre per gli analisti i prezzi attuali sono in linea con il prezzo obiettivo medio. Il consenso medio, poi, è accumulare.

Le azioni Technogym sono a un bivio o si aggiornano i massimi storici o si parte al ribasso: i livelli da monitorare secondo l’analisi grafica

l titolo Technogym (MIL:TGYM) ha chiuso a 10,55 euro la seduta del 7 giugno in rialzo del 1,02% rispetto alla precedente chiusura.

Time frame settimanaleTechnogym

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

Technogym

 

Approfondimento

Il rialzo dei mercati azionari continua a essere forte e solido e non vede ostacoli

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te