Le azioni HERA a breve dovranno decidere se ripartire al rialzo o continuare verso gli attuali obiettivi ribassisti

Andiamo per step. A fine maggio avevamo scritto che la chiusura mensile avrebbe potuto mettere le ali alle azioni HERA. Il rialzo c’è stato, ma il raggiungimento del II obiettivo di prezzo in area 3,65 euro ha segnato una brusca battuta di arresto e l’inizio di un ritracciamento che ha portato le quotazioni a contatto con il fondamentale supporto in area 3,338 euro (I obiettivo di prezzo). Adesso le azioni HERA a breve dovranno decidere se ripartire al rialzo o continuare verso gli attuali obiettivi ribassisti,

La tenuta del supporto indicato, infatti, accompagnata da un segnale rialzista del BottomHunter e/o dello Swing Indicator potrebbe favorire la ripartenza del titolo verso i massimi storici in area 4,5 euro. Viceversa, la rottura del supporto aprirebbe le porte al raggiungimento degli obiettivi ribassisti indicati in figura. La massima estensione di questo eventuale ribasso passa per area 2,5 euro.

Dal punto di vista dei multipli di mercato (P/E e Price to Book ratio) il titolo HERA è allineato alla media del settore di riferimento. Tuttavia la società gode di livelli di valutazione interessanti con un EV/Sales ratio relativamente basso rispetto ad altre società del settore.

Un altro aspetto interessante è che nell’ultimo anno, gli analisti hanno regolarmente rivisto al rialzo le stime sul fatturato della società. Storicamente, poi, i dati di bilancio pubblicati dalla società sono sempre superiori alle attese.

Tra gli aspetti negativi ricordiamo che la crescita prevista attualmente dell’Utile Netto per Azione (EPS) dell’azienda per i prossimi esercizi è abbastanza debole. Inoltre, il gruppo ha un rapporto debito/margine operativo lordo (EBITDA) relativamente elevato.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il giudizio medio è accumulare con un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 16%.

Le azioni HERA a breve dovranno decidere se ripartire al rialzo o continuare verso gli attuali obiettivi ribassisti: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo HERA (MIL:HER) ha chiuso la seduta del 20 luglio a quota 3,364 euro in rialzo dello 0,3% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

hera

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te