Le azioni Fiera Milano sono impostate al rialzo ma attenzione alla chiusura del 7 maggio

Le azioni Fiera Milano sono impostate al rialzo ma attenzione alla chiusura del 7 maggio. Se dovesse essere inferiore a 3,635 euro, infatti, ci sarebbero seri rischi di una discesa almeno fino in area 3,155 euro. Una chiusura settimanale, poi, inferiore a 2,867 euro farebbe definitivamente accantonare lo scenario rialzista che vede una possibile estensione al rialzo fino in area 6,15 euro. Da notare che la settimana in corso potrebbe chiudersi con un segnale di vendita dello Swing Indicator.

Nel lungo periodo, invece, bisognerà attendere la chiusura di maggio per capire le intenzioni del mercato. Come si vede dal grafico, infatti, le quotazioni da mesi si stanno appoggiando sul supporto in area 3,43 euro (I obiettivo di prezzo). Una chiusura mensile inferiore a questo livello potrebbe determinare un’accelerazione ribassista almeno fino in area 2,82 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali Fiera Milano non è messa benissimo. Qualunque sia l’indicatore utilizzato, infatti, il titolo risulta essere sopravvalutato. Fa eccezione il fair value, calcolato con il metodo del discounted cash flow, che esprime una sottovalutazione del 150% rispetto ai prezzi attuali.

Per gli analisti che coprono il titolo Fiera Milano il consenso medio è mantenere con un prezzo obiettivo medio in linea con le attuali quotazioni.

Le azioni Fiera Milano sono impostate al rialzo ma attenzione alla chiusura del 7 maggio: Le indicazioni dell’analisi grafica

Fiera Milano (MIL:FR) ha chiuso la seduta del 4 marzo a quota 2,82 euro in ribasso dello 0,35% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

fiera milano

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

fiera milano

 

Approfondimento

A Piazza Affari sta per manifestarsi un evento attesissimo da tutti i risparmiatori che può cambiare il futuro prossimo della Borsa italiana

 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te