Le azioni di Warren Buffett da comprare a dicembre

Alzi la mano chi non conosce  l’oracolo di omaha. Ecco  le azioni di Warren Buffett da comprare a dicembre.

Comprare azioni sul lungo termine

Per chi vuole comprare azioni sul lungo termine e costruire un portafoglio con rendite per molti anni può contare su azioni che si concentrano sulla crescita. Infatti esistono alcuni titoli che offrono interessanti opportunità e contemporaneamente anche un dividendo solido. Tutte caratteristiche tipiche che rispondono a quelle che sono le logiche di investimento di uno dei più famosi personaggi della finanza. Ecco le Le azioni di Warren Buffett da comprare a dicembre.

Azioni con forte potenziale di crescita

Perciò, come detto, chi vuole investire sul lungo termine ed è in cerca di azioni da comprare a dicembre guardi con fiducia alla Berkshire Hathaway. Con i mercati Usa che continuano a toccare i massimi storici è importante per gli investitori concentrarsi su titoli che offrono valore pur conservando ancora un forte potenziale di crescita. Alcuni esempi, come detto, potrebbero essere presi direttamente dal portafoglio di Warren Buffett. Un primo esempio di azione da comprare a dicembre ma che può anche essere un acquisto sul lungo termine è Visa.

Un investimento stabile

In realtà si tratta di un investimento semplice. Infatti a prescindere dalla presenza di una recessione, i consumatori continueranno a utilizzare le loro carte di credito per gli acquisti, rendendo Visa (NYSE:V) un investimento stabile anche in futuro. Non solo ma Visa non teme nemmeno la concorrenza dello shopping online. Anzi, l’ecommerce diventa un vantaggio competitivo  dal momento che le carte di credito sono lo strumento più usato per pagare in Rete. A suo favore anche un aumento delle transazioni del 13% anno su anno. Senza contare che quello che sta arrivando è il periodo più propizio per gli acquisti.

Le azioni di Warren Buffett da comprare a dicembre

In realtà i consigli di Warren Buffett per comprare azioni sottolineano che queste dovrebbero essere anche a buon mercato. E Visa potrebbe rappresentare un’eccezione. Infatti le azioni Visa appaiono costose. Ma non sono azioni sopravvalutate, soprattutto in rapporto alle potenzialità future. In considerazione anche delle opportunità di crescita sia a breve che a lungo termine, è una degna eccezione da fare, specialmente se si considera che il titolo ha prodotto rendimenti per gli investitori di oltre il 170% negli ultimi cinque anni.

Approfondimento

Articoli precedenti su Warren Buffett

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.