Le azioni Danieli continuano nel loro rialzo e non si vedono pericoli all’orizzonte

Dopo che ad agosto aveva pubblicato un report dal titolo Le azioni Danieli potrebbero essere sul punto di partire per un rialzo del 100% abbiamo assistito a una continuazione del rialzo che ha portato a una performance del 10%. Nulla di eccezionale, ma una delle caratteristiche del titolo caratterizzato da una volatilità inferiore a quella del mercato. Quindi, le azioni Danieli continuano nel loro rialzo e non si vedono pericoli all’orizzonte.

Degli obiettivi e dei supporti da monitorare ci occuperemo nella prossima sezione. Adesso ci occuperemo della valutazione del titolo e degli ultimi dati societari pubblicati.

Iniziamo da questi ultimi che sono relativi ai primi sei mesi dell’anno e che hanno mostrato una società in crescita sia per quel che riguarda il fatturato che l’utile.

Dal punto di vista della valutazione abbiamo indicazioni contrastanti. Sia il rapporto prezzo/utili passati che quello prezzo/utili futuri mostrano una certa sopravvalutazione. Viceversa, il Price to Book ratio mostra una sottovalutazione del 40% circa.

A favore del titolo Daniele, però, ci sono una situazione finanziaria che appare eccellente (conferendole una notevole capacità di investimento) e un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0.3 volte il suo fatturato.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sopravvalutazione del 10% circa.

Le azioni Danieli continuano nel loro rialzo e non si vedono pericoli all’orizzonte: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Danieli  (MIL:DAN) ha chiuso la seduta del 21 ottobre a quota 26,8 euro in ribasso dell’1,11% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista e non ci sono più ostacoli lungo il percorso che porta al I obiettivo di prezzo in aera 10,05 euro. Una chiusura settimanale superiore a questo livello, poi, aprirebbe le porte a una continuazione del rialzo fino al II obiettivo di prezzo in area 18,80 euro. La massima estensione rialzista si trova in area 47,75  euro per un potenziale guadagno di circa l’80% rispetto ai livelli attuali.

danieli

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te