Le azioni da comprare a marzo su Wall Street

Marzo è iniziato con i mercati che ancora tentano di riprendersi dallo tsunami del coronavirus. Queste alcune delle azioni a comprare a marzo su Wall Street.

Guardando al mercato azionario, nella storia, dal 1950 ad oggi, ci sono state 37 correzioni sull’S&P 500. Tutte risoltesi, successivamente, con un rally.

La scelta giusta di investimento

Ciò significa che gli investitori che scelgono di comprare azioni di qualità e mantenerle nel proprio portafoglio per lungo tempo, hanno fatto la scelta giusta di investimento. Una scelta che potrebbe essere giusta anche questa volta, con la carta delle banche centrali che sarebbero intenzionate a giungere in aiuto delle Borse.

Interessanti occasioni d’acquisto

Dagli analisti ci sono alcune opzioni su Wall Street che possono rivelarsi interessanti occasioni d’acquisto. Un esempio è Intuitive Surgical (NASDAQ:ISRG). Leader nel settore dei sistemi chirurgici, si trova in una fascia di prezzo particolarmente interessante. Infatti Intuitive Surgical può sfruttare una serie di vantaggi competitivi. Nessuno, ancora, è riuscito a creare una seria e preoccupante concorrenza sul sistema da Vinci. Si tratta di un’apparecchiatura che permette di operare attraverso sistemi robotici ed arrivare là dove la mano umana non arriva. Non solo, ma grazie alla sua precisione, riesce ad ottenere risultati migliori.

Le azioni da comprare a marzo su Wall Street

Il prezzo dell’apparecchiatura è molto costosa, con modelli che arrivano a 2,5 milioni di dollari. Il che porta a tre conseguenze: difficilmente sostituibili, ampia fidelizzazione con la manutenzione e soprattutto dottori che, addestrati ad usare quelli, potrebbero non aver voglia di doversi riaddestrare per altri strumenti simili. Sempre che arrivino.  Tra le azioni da comprare a marzo su Wall Street c’è anche il titolo Facebook. Anche lui sotto pressione, può vantare nuovi introiti derivanti dalla pubblicità in aumento.

Un punto di vantaggio non indifferente

Senza contare che c’è un capitale ancora inespresso presente su Whatsapp e Messenger. Da sottolineare anche una cosa: il gruppo in mano a Mark Zuckerberg può contare sulla presenza del social più alla moda in questo momento, Instagram. Un punto di vantaggio non indifferente che si associa alla posizione da leader nel settore.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te