Le azioni CrowdFundMe sono vicine a un importante supporto dal quale potrebbero ripartire al rialzo

Come si vede dal grafico, le azioni CrowdFundMe sono vicine a un importante supporto dal quale potrebbero ripartire al rialzo. Le quotazioni, infatti, sono molto vicine al I obiettivo di prezzo in area 4,02 della proiezione ribassista in corso.

Prima di addentrarci nei meandri dell’analisi grafica, però, cerchiamo di capire quale sia il business della società e come si colloca all’interno del panorama italiano ed europeo.

Crowdfundme è una società con sede in Italia che gestisce un portale web di crowdfunding azionario il cui scopo è quello di aiutare sia gli investitori che gli imprenditori come punto di incontro per entrambi, fornendo allo stesso tempo un supporto. I servizi forniti dalla Società sono ad ampio spettro spaziando dalla consulenza finanziaria, alla strategia industriale e commerciale, fino alla comunicazione e informazione sul web. Inoltre CrowFundMe progetta e sviluppa siti web per i suoi clienti ed è attiva anche nell’organizzazione di eventi e conferenze.

Fino a ora questo tipo di raccolta ha avuto molto successo anche grazie agli incentivi fiscali legati a questo tipo di investimento.

Tra i portali italiani CrowdFundMe si colloca al secondo posto in termini di raccolta con un capitale di 48,36 milioni di euro.

Se la raccolta procede spedita, lo stesso non si può dire dell’andamento borsistico. Le azioni, infatti, si trovano in prossimità dei minimi storici in area 4 euro. Da notare che per questo livello passa un importantissimo supporto, 4,02 euro, che corrisponde al I obiettivo di prezzo della proiezione ribassista in corso. La tenuta di questo supporto, che già in passato ha retto molto bene, potrebbe fare ripartire al rialzo le quotazioni del titolo. In questo caso il prezzo delle azioni potrebbe andare oltre i 6 euro raggiungendo livelli che non vede da inizio 2020.

Qualora, invece, si dovesse proseguire al ribasso, gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

Nota sui volumi scambiati sul titolo CrowdFundMe

Prima di concludere ricordiamo che la capitalizzazione di CrowdFundme è di circa 6 milioni di euro e anche considerando i volumi dell’ultima settimana il controvalore scambiato settimanalmente è inferiore ai 100.000 euro. Ciò vuol dire che con poche decine di migliaia di euro è possibile indurre forti movimenti. Questo aspetto è molto pericoloso per chi non ha il profilo di rischio giusto.

Le azioni CrowdFundMe sono vicine a un importante supporto dal quale potrebbero ripartire al rialzo: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo CrowdFundMe (MIL:CFM) ha chiuso la seduta del 13 agosto in ribasso del 0,94% euro i rispetto alla seduta precedente a quota 4,22 euro.

Time frame settimanale

CrowdFundMe

Approfondimento

Se la Borsa supererà questa quota potrebbe realizzare un risultato inimmaginabile 

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te