Le azioni Credem potrebbero rompere gli indugi e accelerare al rialzo raddoppiando il proprio valore

Con la chiusura di questa settimana le azioni Credem potrebbero rompere gli indugi e accelerare al rialzo raddoppiando il proprio valore.

Come si vede dal grafico dopo la rottura della resistenza in area 5,14 euro e la successiva accelerazione rialzista, le quotazioni sono tornate a testare l’ex resistenza ora diventata supporto. Con quella in corso sono ormai cinque settimane che le quotazioni stanno combattendo con questo livello e solo il definitivo allontanamento dallo stesso potrebbe dare finalmente direzionalità alle quotazioni. L’aspetto interessante della settimana in corso è che, dopo alcuni affondi ribassisti andati male, le quotazioni sembrerebbero nuovamente prendere forza e dirigersi verso il I obiettivo di prezzo in area 5,79 euro. Una chiusura settimanale, poi, superiore a questo livello aprirebbe le porte al raggiungimento degli obiettivi successivi indicati in figura. In particolare, il raggiungimento del III obiettivo di prezzo sancirebbe il completamente di un rialzo di oltre il 75% rispetto ai livelli attuali.

Al ribasso, invece, la rottura di area 4,755 euro farebbe scattare una proiezione ribassista con obiettivo in area 3,9 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali la società è una delle più interessanti sul mercato in termini di valutazione basata sui multipli di guadagno. Inoltre il prezzo dell’azienda rispetto al valore netto contabile fa apparire l’azione come relativamente economica.

Un altro aspetto interessante di Credem è il rendimento del suo dividendo che, alle quotazioni attuali, è di circa il 4%.

Secondo gli analisti che coprono il titolo il consenso medio è accumulare con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione di circa l’11%.

Le azioni Credem potrebbero rompere gli indugi e accelerare al rialzo raddoppiando il proprio valore: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Credem (MIL:CE) ha chiuso la seduta del 14 luglio in rialzo dello 0,19% rispetto alla seduta precedente a quota 5,22 euro

Time frame settimanale

credem

Clicca qui per una spiegazione delle linee tracciate sui grafici.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te