Le azioni consigliate oggi dagli analisti

Mercati ben impostati anche oggi. Tornano gli acquisti sui mercati. Le azioni consigliate oggi dagli analisti.

Le azioni consigliate oggi dagli analisti a Piazza Affari

Mattinata con il semaforo verde per Milano che allo scoccare delle 12 può vantare un +0,7%. tra le azioni consigliate oggi dagli analisti a Piazza Affari spiccano gli accumulate di Banca Akros Atlantia (target price fissato a 17 euro), Mediaset (2 euro) e, tra gli energetici, Italgas (9,70 euro) e Tenaris (8,50 euro). Buy invece su Mondadori con target price di 1,70 euro. Interessanti anche i buy di Fidentiis su Cnh Industrial (target tra 12-13 euro), Leonardo (8,0-8,50 euro) e Prysmian  (MIL:PRY)(23-24 euro). Da citare anche gli outperform di Mediobanca su Enel con prezzo obiettivo di 8,60 euro, Exor (86 euro) e Telecom Italia (0,68 euro).

Cosa comprare secondo gli analisti a Wall Street

Bel giorno della riunione della Federal Reserve, i futures dei maggiori indici Usa erano tutti in positivo. Infatti poco dopo le 12.15 (ora italiana) i numeri sull’S&P 500 registravano un 0,8% come anche il Dow (0,6%). Meglio di tutti facevano i futures del Nasdaq a 0,96%. Cosa comprare a Wall Street? Le azioni consigliate oggi dagli analisti comprendono una serie di rating positivi su Alphabet Inc. confermato da Morgan Stanley come overweight e con target price in aumento a $ 1,400 da $ 1,300. Il Credit Suisse ha ribadito il rating Outperform e ha aumentato il target di prezzo a $ 1.600 da $ 1.500. Buy per Nomura/Instinet e anche qui un aumento del target di prezzo a $ 1.700 da $ 1.680. Conferma anche da JPMorgan con il suo overweight e target a $ 1,500 da $ 1,340. Anche Wedbush ha ribadito il suo rating Outperform e ha aumentato il suo obiettivo di prezzo a $ 1,375 da $ 1,550.

Gli eventi più importanti nel calendario economico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. Per oggi l’agenda prevedeva i prezzi alla produzione di marzo in Italia (in calo a -3,6% invece di -2,7% anno su anno e in calo a -1% invece del precedente -0,5% mese su mese). In Germania i prezzi al consumo di aprile (dato preliminare) vedono uno 0,8% invece di 1,4% (a/a). In Europa la fiducia di consumatori di aprile (-22,7 punti invece dei precedenti -11,6), imprese (crollata a -30,4 punti invece dei precedenti 11,2), economia (a 67 punti invece di 94,2) e il clima affari (-1,81 punti invece di 0,28 precedenti). Per quanto riguarda il Pil Usa primo trimestre (dato preliminare) si ha un -4,8%, peggio di quanto atteso visto che le proiezioni parlavano di un -4%. Lunga la lista degli appuntamenti macro di domani. Occhi puntati sul tasso di disoccupazione di marzo in Italia oltre al Pil del primo trimestre di Francia, Europa, Italia e Spagna (dato preliminare), vendite al dettaglio(marzo) e tasso di disoccupazione (aprile) in Germania. Prezzi al consumo per Italia Francia, Spagna e Eurozona di aprile (dato preliminare).

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te