Le azioni Caleffi sono a un bivio o partono rialzo raddoppiando il proprio valore o perdono il 40%

Dopo che a febbraio scrivevamo un report dal titolo Caleffi potrebbe esplodere al rialzo ma è necessario un ulteriore sforzo dopo l’exploit di novembre 2020, il titolo ha guadagnato circa il 70%. Adesso nuovamente le azioni Caleffi sono a un bivio o partono rialzo raddoppiando il proprio valore o perdono il 40%.

Prima di affrontare questi aspetti legati all’analisi grafica, facciamo il punto sui fondamentali del titolo.

Se si guarda al rapporto prezzo/utili le quotazioni di Caleffi potrebbero più che raddoppiare rispetto alle quotazioni attuali. Il titolo, infatti, presenta un P/E molto inferiore a quello della media del settore di riferimento. Inoltre la società è una delle più sottostimate con un ratio “enterprise value to sales” di 0.63 per l’anno 2020. Anche l’unico analista che copre il titolo vede Caleffi sottovalutata di oltre il 100%.

Le azioni Caleffi sono a un bivio o partono rialzo raddoppiando il proprio valore o perdono il 40%: Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Caleffi (MIL:CLF) ha chiuso la seduta del 22 aprile a quota 1,21 euro in rialzo del 2,11% rispetto alla seduta precedente.

Concentriamoci sul time frame settimanale che è quello più interessante almeno in questo momento.

Come si vede dal grafico l’impostazione è rialzista e ha già raggiunto e superato il I obiettivo di prezzo in area 1,18 euro. Tuttavia, le quotazioni non riescono a staccarsi da questo livello e questo rendo la situazione molto instabile. Basterebbe, infatti, una chiusura settimanale inferiore a 1,18 euro per far precipitare le quotazioni nuovamente verso area 0,7 euro.

Al rialzo, invece, gli obiettivi sono quelli indicati in figura. Da notare che sia il BottomHunter che lo Swing Indicator sono saldamente impostati al rialzo.

Time frame settimanale

caleffi

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

caleffi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te