Le azioni Banca Generali dovrebbero continuare a far guadagnare i propri azionisti

Ci sono molti motivi per cui le azioni Banca Generali dovrebbero continuare a far guadagnare i propri azionisti nei prossimi mesi:

  • I margini generati dalla società sono tra i più elevati della Borsa valori. L’attività dell’azienda è particolarmente redditizia.
  • La società ha un rendimento del suo dividendo tra i più alti di Piazza Affari. Allo stato attuale le attese sono per un rendimento di circa il 9%, mentre negli anni scorsi è stato in media del 5%.
  • Nell’ultimo anno, gli analisti hanno regolarmente rivisto al rialzo le stime sul fatturato della società.
  • Negli ultimi 12 mesi, gli analisti hanno rivisto ampiamente al rialzo le stime di redditività per i prossimi esercizi.
  • Negli ultimi quattro mesi, gli analisti che coprono il titolo hanno ampiamente rivisto al rialzo il prezzo obiettivo medio.
  • La visibilità relativa all’attività del gruppo appare relativamente buona date le stime generalmente concordi tra gli analisti.
  • Storicamente, il gruppo ha registrato dati di bilancio superiori alle aspettative.
  • Negli ultimi 3 anni, in media, l’utile per azione è aumentato del 21% all’anno mentre il prezzo delle azioni della società è aumentato del 16% all’anno.

D’altra parte negli anni scorsi, come si vede dalla tabella seguente, il titolo Banca Generali ha sempre fatto meglio sia della media del settore di riferimento che della media del mercato italiano.

“HYCM”/
“HYCM”/
Periodo Banca Generali Settore Riferimento Mercato Italiano
7 giorni 0.8% -0.3% -1.5%
30 giorni 3.8% 2.8% -2.3%
90 giorni 10.2% 7.6% -0.2%
1 anno 42.7%(42.7%) 40.3%(36.7%) 29.6%(25.9%)
3 anni 81.2%(72.0%) 54.4%(32.2%) 23.1%(12.0%)
5 anni 139.3%(107.6%) 80.5%(30.3%) 47.1%(25.0%)

 

Le azioni Banca Generali dovrebbero continuare a far guadagnare i propri azionisti: le indicazioni dell’analisi grafica

Banca Generali (MIL:BGN) ha chiuso la seduta del 10 settembre a quota 37,84 euro in rialzo dell’1,04% rispetto alla seduta precedente.

Come si vede dai grafici seguenti l’impostazione del titolo è rialzista sia sul time frame settimanale che su quello mensile.

Time frame settimanale

Il prossimo obiettivo si trova in area 40,88 euro (III obiettivo di prezzo). Su questi livelli dovremmo assistere a prese di beneficio che potrebbero fornire l’opportunità di rientrare sul titolo a prezzi più vantaggiosi. Solo una chiusura settimanale inferiore a 35,7 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista facendo invertire la tendenza al ribasso.

banca generali

Time frame mensile

Nel lungo termine non si vedono nubi all’orizzonte e il titolo punta alla massima estensione rialzista in area 68 euro. Il potenziale, quindi, è molto importante e verrebbe messo in discussione solo da chiusure mensili inferiori a 33,52 euro.

banca generali

 

Approfondimento

Il vento del ribasso soffia forte sul Ftse Mib Future

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te