Le alici squisite come non le abbiamo mai mangiate con pochi semplici ingredienti

Le alici sono un ingrediente molto comune sulle tavole degli italiani, soprattutto al Sud. Fanno parte di quello che viene chiamato pesce azzurro. Sono ricche di sostanze benefiche per il nostro corpo, sono buonissime e, soprattutto, sono anche economiche. Esistono milioni di modi in cui cucinarle e sono buonissime in ogni caso. Oggi la Redazione vuole proporre ai suoi lettori la parmigiana di alici, una ricetta da leccarsi i baffi.

Le alici squisite come non le abbiamo mai mangiate con pochi semplici ingredienti

Per questa ricetta occorreranno:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • 1 kg di alici pulite e spinate;
  • farina q.b.;
  • 750 g di passata di pomodoro;
  • 400 g di mozzarella o fiordilatte;
  • sale e pepe (o, se preferite, peperoncino) q.b.;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • basilico a volontà;
  • 200 g di parmigiano reggiano;
  • pan grattato q.b.;
  • olio di semi di arachide.

Cominciamo col preparare il sugo, scaldando l’aglio e l’olio ed aggiungendo la passata di pomodoro ed il sale. Lasciamo cuocere per 10 minuti ed alla fine profumiamo con tanto basilico.

Prendiamo le alici già pulite e spinate ed infariniamole leggermente. Friggiamole in abbondante olio di semi di arachide e, una volta dorate, lasciamole su un foglio di carta assorbente, per eliminare l’olio in eccesso.

Disponiamole, quindi, in una pirofila unta con un filo d’olio. Alterniamole con il sugo di pomodoro, la mozzarella tagliata a dadini ed il parmigiano grattugiato, un pizzico di sale ed una bella macinata di pepe. Terminiamo l’ultimo strato con il parmigiano ed una spolverata di pan grattato. Inforniamo a 200° per 15 minuti, o comunque fino a che non vediamo il formarsi di una gustosa crosticina in superficie.

Ecco, quindi, le alici squisite come non le abbiamo mai mangiate con pochi semplici ingredienti. Questo piatto è delizioso sia caldo che freddo, quindi possiamo prepararlo con grande anticipo e servirlo la sera ai nostri amici come aperitivo o come piatto principale, magari accompagnato da un buon vino bianco fresco. Buon appetito!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te