Le 5 risposte al perché bere acqua calda fa molto bene alla salute

Bere molta acqua è importante tutto l’anno, d’estate come d’inverno. E questo perché bevendo molta acqua si mantiene il corpo idratato e pure depurato. Ma è anche vero che rispetto alla stagione estiva in autunno e soprattutto in inverno si tende a bere decisamente di meno.

ProiezionidiBorsa TV

Pur tuttavia occorre fare molta attenzione a bere sempre acqua a sufficienza, anche calda, per non andare incontro a fastidi ed a problemi anche di una certa gravità per l’organismo. Ad esempio, per non correre rischi per l’organismo ecco le 5 risposte al perché bere acqua calda fa molto bene alla salute. Dal rischio di disidratazione ai problemi intestinali, e passando per il gonfiore addominale, per la stitichezza e per le emorroidi.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Ecco le 5 risposte al perché bere acqua calda fa molto bene alla salute

Disidratazione: bere acqua calda d’inverno, anche con le tisane e con gli infusi, tiene lontana la carenza idrica dell’organismo. Per esempio, uno degli effetti del corpo disidratato è quello del colore delle urine che è più scuro del solito.

Problemi intestinali: lo scarso apporto di acqua nell’organismo porta l’intestino a trattenere al massimo, oltre il necessario, l’acqua che è presente nei cibi che si mangiano. E questo porta poi ad avere problemi di stomaco.

Gonfiore addominale: non bevendo acqua a sufficienza nell’organismo si viene a generare uno squilibrio elettrolitico che, nei casi più gravi, blocca o comunque rallenta la digestione, con la conseguenza che si gonfia la pancia.

Stitichezza: si tratta di uno dei sintomi più comuni della disidratazione. E questo in genere accade non solo bevendo poca acqua. Ma pure quando la dieta seguita è povera o comunque è scarsa di fibre alimentari.

Emorroidi: sono la diretta conseguenza della stitichezza. In tal caso, oltre a bere acqua, si deve incrementare nella dieta il consumo della verdura cruda e cotta, della frutta e pure dei legumi da mangiare possibilmente centrifugati o passati.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te