Le 5 piante da interno perfette per la casa che sono praticamente immortali

Casa sempre verde? Finalmente è possibile. In realtà lo era anche prima, quello che serviva era conoscere le piante giuste. Infatti se in casa mettiamo le giuste piante queste sopravvivranno, se mettiamo quelle sbagliate purtroppo no. E allora ecco le 5 piante da interno perfette per la casa che sono praticamente immortali. Ovviamente non sono immortali, ma diciamo che sono molto resistenti e hanno bisogno di poche cure. Nessun essere vivente è immortale, quindi un minimo dobbiamo prendercene cura. Ora fatta questa premessa, banale ma necessaria, possiamo proseguire.

Le 5 piante da interno perfette per la casa che sono praticamente immortali

Vediamo allora queste 5 piantine. Non ci dobbiamo aspettare nella lista la solita Sansevieria, che per quanto sia una pianta tanto resistente è ormai un evergreen della casa. Il primo della lista è il filodendro. Questa pianta letteralmente significa “che ama l’albero”, questo perché alcune specie della pianta sono rampicanti. Infatti in casa è molto carina da tenere perché si arrampica, ad esempio sulle mensole della cucina.

Un’altra molto simpatica è la peperomia. Di questa pianta esistono tanti generi, sono state registrate circa 1.500 specie. La scelta è abbastanza ampia. Sono molto carine perché sono delle sempreverdi e sono tanto compatte, quindi perfette come ornamento.

La terza è lo shamrock, una forse delle piante più viste in giro. Questa piantina cresce praticamente ovunque. Ma in realtà è il simbolo di Saint Patrick, patrono dell’Irlanda. Il nome della pianta solitamente si riferisce al trifoglio minore o al trifoglio bianco, o a qualunque altra specie trifogliata. Fatto sta che in vaso e in casa sta veramente bene. Magari su una mensola in cucina che dà un tocco di verde.

Le ultime due

Come quarta pianta, invece, abbiamo il ficus lyrata. Una pianta molto bella di cui spesso ci si innamora. Raggiunge delle altezze interessanti, quindi se si amano le piante grandi in casa questa è perfetta. Fra tutte questa pianta, forse, è quella che necessita più attenzioni, ma nulla di trascendentale.

Come quinta e ultima pianta abbiamo l’areca. Questa pianta è molto diffusa nella zona tropicale e subtropicale dell’Asia. Ma ovviamente si trova anche in Italia. L’areca è una palma tanto facile da coltivare, quindi nessuna preoccupazione. Nei luoghi d’origine arriva ad altezze di 30 metri, perciò in casa facciamo attenzione al vaso. Bella quanto fragile, infatti è sensibile agli insetti e alle malattie. Ma se ci prendiamo cura di questa pianta nel modo giusto nessun problema.

Approfondimento

Ecco qual è il miglior tagliaerba da avere in casa tra quello elettrico, a scoppio o a batteria

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te