Le 3 spezie che non possono mancare nella nostra cucina che potenziano la mente e aiutano la memoria

Spesso ci affidiamo agli integratori pensando siano la soluzione migliore. Ma bisognerebbe sempre parlarne con il proprio medico prima di acquistare prodotti che magari non ci servono. Soprattutto se l’apporto giusto di vitamine necessarie al nostro benessere possiamo averlo dall’alimentazione. Il giusto equilibrio nella nostra dieta nella maggior parte dei casi è sufficiente.

Le 3 spezie che non possono mancare nella nostra cucina che potenziano la mente e aiutano la memoria

Ma se sentiamo la necessità di ricaricare la nostra mente, possiamo affidarci alle spezie. Consumandole in modo equilibrato possiamo potenziare cervello e memoria. Soprattutto se ci sentiamo affaticati da tutto il tempo passato davanti ad uno schermo. Il nostro cervello ha bisogno di un aiuto. Ed è qui che entrano in gioco delle spezie che abbiamo tutti in casa. A partire dal pepe nero. Già, il pepe non è solo perfetto per dare sapore ai nostri piatti. Infatti, il pepe aiuta a lenire le infiammazioni, ma stimola anche le endorfine. Contrasta i radicali liberi aumentando il numero di acetilcolina, fondamentale per migliorare la memoria. L’acetilcolina è un neurotrasmettitore che ha un ruolo importantissimo nel sistema nervoso.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Lo zafferano migliora le funzioni cognitive

Uno studio è stato effettuato su pazienti affetti da Alzheimer. Hanno ingerito una dose da 30 milligrammi di zafferano ogni giorno, per 16 settimane. I ricercatori hanno rilevato dei miglioramenti nel breve termine sulle funzioni cognitive. Lo zafferano può essere usato non solo per il classico risotto, ma anche in varie preparazioni. Per insaporire il pesce al forno, ad esempio. Oppure in una frittata.

Per finire abbiamo lo zenzero

Una radice ormai molto usata per i suoi molteplici benefici. Non solo è perfetto per migliorare la digestione, ma aumenta anche i livelli di adrenalina. Previene lo stress ossidativo del cervello, migliorando la memoria e riducendo l’infiammazione cerebrale. Grazie alle sue proprietà aumenta anche i livelli di serotonina, l’ormone della felicità.

Ecco le 3 spezie che non possono mancare nella nostra cucina che potenziano la mente e aiutano la memoria. Una menzione d’onore va anche alla cannella che ha proprietà simili a quelle del pepe nero. In ogni caso è sempre bene consultare il proprio medico. Anche se si tratta di prodotti naturali, la fitoterapia non è equiparabile alla medicina.

Approfondimento

Ecco 3 facili passaggi per coltivare lo zenzero in giardino o sul balcone.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te