L’aurora boreale, un evento tanto affascinante quanto imprevedibile

L’aurora boreale, è senza dubbio uno dei fenomeni fisici naturali più affascinanti al mondo. L’uomo, sin dalla notte dei tempi, alza gli occhi al cielo in cerca di consigli per migliorare la propria condizione esistenziale. Navigatori, astrofisici, poeti, moltissime sono le intuizioni geniali avute consultando attentamente la volta celeste.

Uno spettacolo che si manifesta in tutto il suo splendore in prossimità dei poli, è comunque significativamente apprezzabile anche in condizioni più “confortevoli”. Unica conditio sine qua non: una condizione di buio totale, preferibile dunque visitare luoghi in cui l’inquinamento luminoso è ridotto ai minimi termini.

Dove osservare al meglio l’aurora boreale, un evento tanto affascinante quanto imprevedibile

In Europa, i paesi in cui si può osservare in tutto il suo splendore l’aurora boreale si trovano in Scandinavia. Norvegia, Danimarca, Finlandia e Islanda sono le mete più accreditate per il turismo stellare. Nell’emisfero boreale tutto, invece, Alaska, Canada e Groenlandia la fanno da padrona.

Non ci sono garanzie o polizze “soddisfatti o rimborsati” quando si parla dell’aurora boreale, un evento tanto affascinante quanto imprevedibile. Indissolubilmente legato al fato, in moltissimi sono rimasti a bocca asciutta dopo aver compiuto innumerevoli sforzi invano.

I periodi migliori per osservarla

L’interrogativo principale che ogni cacciatore di aurore si pone è il seguente: qual è il periodo migliore per avvistare l’aurora boreale?

Spostandosi percorrendo moltissimi paralleli e meridiani, potremmo osservare l’evento manifestarsi al meglio in coincidenza dei due equinozi. Ad un primo periodo, compreso tra febbraio e marzo, se ne affiancherà un altro nei mesi di settembre e ottobre.

Non ci sono orari prestabiliti, basandosi sui dati raccolti fino ad ora il periodo migliore inizia nel tardo pomeriggio per poi concludersi a notte inoltrata. L’optimum invece lo si raggiunge in un intervallo di tempo compreso tra le 22 e le 23.

Non ci sono termini che possano spiegare questa esperienza unica, l’aurora boreale è un evento tanto affascinante quanto imprevedibile, bisogna necessariamente provare per credere.

Approfondimento

Le miglia aeree, un modo smart di viaggiare

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te