L’atteso rialzo c’è stato ma le prospettive di lungo periodo del titolo WM Capital sono ancora incerte

Quando a fine giugno avevamo scritto un report dal titolo Dopo un altro po’ di sofferenza gli azionisti di WM Capital dovrebbero rivedere le loro azioni partire al rialzo l’indicazione era stata giusta. Dal 30 giugno, infatti, le quotazioni sono salite di circa il 50%. Il punto di partenza di questo rialzo c’è stato il 9 luglio quando lo Swing Indicator ha dato un segnale rialzista che ha portato a un rialzo del 47,62%.

Purtroppo non è tutto oro quello che luccica. La seduta del 16 luglio, infatti, ha visto un ribasso dell’11,59% dopo che le quotazioni avevano toccato il I obiettivo di prezzo in area 0,279 euro.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Come comportarsi nelle prossime sedute? L’atteso rialzo c’è stato ma le prospettive di lungo periodo del titolo WM Capital sono ancora incerte?

Nonostante il forte ribasso della seduta di venerdì c’è stato sia un segnale rialzista dello Swing Indicator che del BottomHunter. Inoltre i volumi della settimana sono stati circa un fattore 5 superiore alla media esponenziale delle ultime 20 sedute. Ci sono, quindi, tutti i presupposti affinché il rialzo possa continuare. In questo caso gli obiettivi successivi si trovano in area 0,365 euro (II obiettivo di prezzo) e in area 0,451 euro (III obiettivo di prezzo). Affinché questi obiettivi vengano raggiunti, però, è necessario che si assista a una chiusura settimanale superiore al I obiettivo di prezzo in area 0,279 euro. Un primo indizio in tal senso si avrebbe con una chiusura settimanale superiore a 0,246 euro.

I ribassisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 0,226 euro.

Come facciamo di solito quando trattiamo WM Capital chiudiamo con una raccomandazione. WM Capital ha una capitalizzazione inferiore ai 3 milioni di euro. Conseguentemente il controvalore degli scambi giornalieri è di poco inferiore a 50.000 euro e con piccole somme è possibile determinare forti escursioni di prezzo. Bisogna essere, quindi, molto prudenti per evitare di restare schiacciati dall’eccesso di volatilità delle quotazioni.

L’atteso rialzo c’è stato ma le prospettive di lungo periodo del titolo WM Capital sono ancora incerte: le indicazioni dell’analisi grafica

WM Capital (MIL:WMC) ha chiuso la seduta del 29 giugno in ribasso dell’8,6% rispetto alla seduta precedente a quota 0,1965 euro.

Time frame settimanale

wm capital

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te