Latte vegetale, 10 opzioni tra cui scegliere

Il latte di origine vegetale è l’alimento ideale per gli over 50, i vegani e gli intolleranti al lattosio. Sul mercato è presente in moltissime varianti, ottenibili da cereali, frutta e legumi. Vediamo, con l’aiuto degli Esperti di Salute e Benessere di ProiezionidiBorsa, 10 tipi di latte vegetale alternativi al latte vaccino. Alcuni poco conosciuti ma portatori di benessere, che si usano tranquillamente anche in cucina.

Soia e riso, perfetti per gli intolleranti al lattosio

Latte vegetale, 10 opzioni tra cui scegliere. Ricco di vitamine A, B, ed E, di proteine e di ferro, il latte di soia è la bevanda ideale per chi è a dieta, per gli intolleranti al lattosio e i celiaci.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Riduce i livelli di colesterolo e zucchero e favorisce la digestione. È ottimo per preparare una salsa tipo maionese, la besciamella o la crema pasticcera. Il latte di riso è pure molto salutare. Ricco di fibre e carboidrati e zuccheri semplici, è povero di grassi.

È indicato per chi soffre di disturbi gastro-intestinali. Ma anche per i celiaci e gli intolleranti al lattosio. In cucina può entrare nella preparazione di torte, ciambelle, muffin ed è un’ottima base per i dessert.

Latte di mandorla e castagna, la frutta a guscio da bere

Latte vegetale, 10 opzioni tra cui scegliere. Il latte di castagna è poco conosciuto. Non così quello di mandorla, una bevanda a lunga conservazione molto diffusa, digeribile e con ridotto contenuto calorico. Ricco di fibre, vitamina E, minerali come zinco, ferro e magnesio.

Avena e quinoa come non te li aspetti

Il latte d’avena è ricco di potassio, fibre, vitamine E e B. È abbastanza dolce ma dal gusto delicato. Un utile alleato per l’organismo, per le sue proprietà diuretiche e antiossidanti. È molto magro e, per il suo sapore dolciastro, soddisfa gli amanti dei dolci fatti in casa.

Il latte di quinoa ha un effetto antiossidante e antinfiammatorio. È ricco di sali minerali come potassio, magnesio, ferro e fosforo, e di vitamine A, B, C ed E. È molto utile per chi ha problemi di peso. Si usa per la preparazione di creme e dessert.

Latte vegetale, 10 opzioni tra cui scegliere

Il latte di grano saraceno è ricco di ferro, zinco e selenio, ha un alto valore proteico. È privo di glutine, perciò è adatto a chi soffre di diabete. È molto saporito e con un retrogusto di nocciola, perfetto per preparare gustosi sformatini o ciambelle dolci.

Il latte di farro contiene vitamine E, D e B, e minerali come ferro, calcio e magnesio. È di facile digestione, riduce il colesterolo, aiuta a perdere peso. Ha un sapore molto dolce. È protagonista di torte, plumcake, biscotti integrali e muffin dolci.

Latte vegetale, 10 opzioni tra cui scegliere

Il latte di semi di zucca è ricco di acidi grassi, vitamine A, E ed F e minerali. È adatto per gli intolleranti al lattosio ed un valido aiuto per le difese immunitarie, anche se a basso contenuto di calcio. Ideale se abbinato a spezie come cannella, zenzero o cardamomo.

Il latte di semi di girasole, infine, è una vera e propria miniera di proteine. È ricco di vitamine A, B ed E, e di minerali come zinco, cobalto e magnesio. È facilmente digeribile per l’assenza di glutine e lattosio, e bevibile anche da chi non tollera la frutta secca. Infine, è un utile rimedio per chi soffre di mal di testa ed ansia. Ha una consistenza molto cremosa, perfetta per preparare i muffin.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te