L’assunzione dei Chetoni esogeni vivendo in smart working

Oggi il mio articolo sarà molto pragmatico. Racconterà la mia personale esperienza dell’assunzione della nuova tecnologia dei Chetoni esogeni bioidentici. Abbinata ad un’alimentazione veramente low-carb per affrontare al meglio l’attualissima sfida dello SMART WORKING.

Importante sottolineare prima di entrare nel dettaglio dei contenuti, che sia per i precedenti articoli, sia in particolare in questo, i suggerimenti e il racconto della mia esperienza può valere per persone senza patologie. Persone che già sono affette da patologie devono presentare queste possibili soluzioni ai loro medici per avere l’eventuale approvazione.           

Nell’ultimo post avevo indicato anche i benefici che ho riscontrato con le mie nuove abitudini alimentari. Lo avevo fatto raccontando “alcuni trucchetti” che mi stanno permettendo di bio-hackerare il mio corpo in un momento dell’anno che corrisponde poi con un fondamentale cambio di stagione come quello tra l’estate e l’autunno.

Tendere sempre più ad una dieta chetogenica caratterizzata dall’abbattimento degli zuccheri raffinati, dal consumo di grassi e proteine di qualità, abbinate all’attività fisica, sta assicurandomi personali ottimi risultati.

La dieta chetogenica

Quest’anno infatti lo stress per il ritorno da corte e particolari vacanze, si somma ad un’attività lavorativa sempre più casalinga. (la stampa parla del 70% dei dipendenti pubblici attualmente in SMART WORKING). Pensate che molte delle vacanze di mia sorella, si sono sviluppate nel 2020 in luogi in campagna e al mare dove il suo PC (collegato in wifi) è diventato compagno di viaggio. Tra runioni in zoom, modifica di archivi on line e risposte ad innumerevoli mail e a numerose telefonate.

Sai che anche tu potresti quindi ottenere il massimo della lucidità mentale, dell’energia e del benessere per poter performare al meglio nella tua attività lavorativa e professionale in SMART WORKING?
APPROFITTA OGGI DI UN’IMPERDIBILE OFFERTA DI UN 40% DI SCONTO

SCOPRI DI PIÙ

La “nuova normalità” ha portato quindi importanti cambiamenti nel mondo del lavoro, richiedendo meno necessità di andare in ufficio ma tantissimo tempo passato al telefono e al pc tra le mura casalinghe. Il sottoscrtitto ha già vissuto un periodo simile quando divenni un blogger attivo e svolgendo parallelamente attività di trading creandomi un piccolo ufficio in casa iniziando verso la fine del 2008.

Mi è capitato per 5 anni di passare tantissime ore davanti al video, spesso collegato con colleghi su Skype. La tv sempre accesa su canali finanziari e sempre più tempo anche al telefono con clienti,  con grafici e book dei prezzi.

Una vita da “recluso” che avevo scelto per portare avanti la mia passione per la finanza e sperimentare una via alternativa di creare valore rispetto alla mia attività itinerante di promotore finanziario che avevo portato avanti nei precedenti 17 anni

Cosa successe al mio fisico nella mia fase casalinga del trading?

Mi appesantii, consumavo pasti senza una regolarità, cercando cibi che mi assicuravano anche “coccole” allo stress che vivevo diariamente e una drastica diminuzione dell’attività fisica e sociale.

Avevo quindi migliorato la qualità della vita, avendo abbattuto gli spostamenti, ma allo stesso tempo avevo aumentato i livelli di stress. Forse iniziando, alla soglia dei 40 anni, quell’imbolsimento fisico e fisiologico. Una condizione che sto cercando attualmente di reinvertire, passati i 50 anni.  con il bio-hacking e l’utilizzo della nuova tecnologia dei Chetoni esogeni bioidentici.

Infatti sono tornato ancora oggi a passare tantissime ore online e al telefono nella mia nuova fase professionale. Personalmente ho riscontrato grandissimi benefici sia a livello fisico sia a livello di performance mentale avendo quasi azzerato il consumo di zuccheri raffinati e assumendo stabilmente la nuova tecnologia dei Chetoni esogeni bioidentici.

Sai che anche tu potresti quindi ottenere il massimo della lucidità mentale, dell’energia e del benessere per poter performare al meglio nella tua attività lavorativa e professionale in SMART WORKING?
APPROFITTA OGGI DI UN’IMPERDIBILE OFFERTA DI UN 40% DI SCONTO

SCOPRI DI PIÙ

Bio-hackerare il proprio corpo

In articoli precedenti avevo già raccontato le personali esperienze di “bio-hackerare il mio corpo”.  Sperimentando e informandomi continuamente per ottenere risulati fisici anche impostati sul medio termine per contrastare l’invecchiamento avanzante, inesorabile nel mio caso passati i 50 anni.

  • Miglioramento della qualità del sonno, più profondo e più calmo. Infatti ho riscontrato personalmente che più lo stomaco è vuoto avvicinandomi al riposo serale, più intere aree cerebrali si spengono completamente. Questo permette il drenaggio di tossine, proteine anomale e radicali liberi che si sono accumulati nel corso della giornata nel mio corpo.
  • Perdita di peso, specialmente eliminando massa grassa nel girovita molto pericolosa per una persona di 53 anni come il sottoscritto.
  • Miglioramento della qualità della pelle del viso.
  • Migliore acutezza sensoria e di concentrazione specialmente nella fase finale del digiuno poco prima del pasto, quando il mio corpo sembra smaterializzarsi e il cervello prende il sopravvento.
  • Risparmio economico, mangiando solo in una fascia temporale e consumando solo olio di cocco la mattina e acqua e tisane durante il giorno, la spesa per alimentarmi è diminuita.
  • Migliore stabilità emotiva grazie al controllo della mia glicemia nel corso della giornata.

Nel prossimo articolo racconterò anche l’evoluzione e i risultati di una personale Ketotransformationchallenge. Una sfida che sto portando avanti con 5 amici sino alla fine di ottobre 2020.

Nella Ketotransformationchallenge giornalmente “misuriamo oggettivamente” la nostra personale trasformazione verso uno stato di chetosi. Un livello che permette di rendere sempre più stabili nel lungo termine, i sei miglioramenti personali che ho indicato sopra. Utilissimi penso nell’attuale fase SMART WORKING sperimentata da milioni di lavoratori e professionisti.

Cercami e seguimi sui principali social media, così potrai stare aggiornato su questa sfida in cui mi sono lanciato sino alla fine di ottobre!!!

 


Spazio autogestito  commissionato da Riccardo Barbuti – Promoter Indipendente Pruvit

 

 

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.