Lasciamoci conquistare dalle frittelle di Carnevale morbide e dal profumo agrumato della tradizione francese

Oggi vogliamo proporre la ricetta di un dolce francese: sono le bugnes lyonnaises che arrivano in Francia nel XVI secolo grazie ai mercanti italiani. Lasciamoci conquistare dalle frittelle di Carnevale morbide e dal profumo agrumato della tradizione francese. Generalmente sono consumate durante il Martedì Grasso e sono deliziose e semplici da realizzare: vediamo insieme in che modo.

Ingredienti

  • 250 gr. di farina manitoba;
  • 250 gr. di farina 00;
  • 3 uova;
  • 16 gr. di lievito di birra;
  • 80 gr. di burro;
  • 250 ml. di latte parzialmente scremato;
  • 100 gr. di zucchero;
  • scorza di 2 arance non trattate
  • 1 litro di olio di semi;
  • semi di una bacca di vaniglia;
  • sale q.b;
  • zucchero a velo q.b..

Preparare le bugnes

Per preparare le bugnes, in una ciotola capiente setacciare le due farine. Far intiepidire il latte, sciogliere il lievito di birra al suo interno ed unirlo alla farina. Incidere la bacca di vaniglia ed unirla al resto. Nel mentre, far fondere il burro e lasciarlo raffreddare. A questo punto, aggiungerlo alle farine insieme allo zucchero e alle uova. Nel frattempo, grattugiare la scorza di due arance ed aggiungerle agli altri ingredienti. Unire il tutto impastando con le mani ed aggiungere un pizzico di sale. Quando il composto diventa liscio ed omogeneo, dare all’impasto la forma di una palla e farlo riposare a forno spento coperto da un foglio di pellicola trasparente.

Formare e far cuocere le bugnes

Quando sarà raddoppiato il volume dell’impasto (ci vorrà un’ora e mezza circa), infarinare il piano di lavoro e lavorare l’impasto con un mattarello. È necessario ottenere una pasta dello spessore di circa un centimetro. A questo punto, con una rotellina ricavare dei rombi ed inciderli al centro. Far passare una delle estremità all’interno dell’incisione e preparare una padella capiente con l’olio di semi. Non appena l’olio sarà ben caldo, far friggere le nostre frittelle. Girarle quando saranno ben dorate e, usando una schiumarola, rimuoverle dall’olio e poggiarle su un foglio di carta per fritti. Porre le frittelle su un piatto da portata spolverizzandole con dello zucchero a velo. Dunque, lasciamoci conquistare dalle frittelle di Carnevale morbide e dal profumo agrumato della tradizione francese: sono irresistibilmente fragranti e deliziose.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Approfondimento

La ricetta veloce per preparare i dolci sardi tipici del Carnevale

Consigliati per te