L’annuncio della NASA: l’era del turismo spaziale è vicina

Ormai è ufficiale: la NASA sta sviluppando un progetto che porterà i turisti nello spazio. Chi di noi non ha sognato almeno una volta di viaggiare tra le stelle senza gravità? Forse non tutti sanno però che alcuni turisti sono già andati nello spazio. Ma in futuro questo sarà ancora più accessibile. Ecco l’annuncio della NASA: l’era del turismo spaziale è vicina.

I primi lanci

Fin da quando l’uomo ha messo piede nello spazio noi non-astronauti sogniamo di fare lo stesso. È però possibile? Sì, e fin dai primi lanci le agenzie spaziali hanno iniziato a studiare modi per portare i turisti in orbita. Il primo uomo a viaggiare nello spazio senza essere un astronauta fu Charles D. Walker nel 1984. Per farlo dovette pagare 40.000 dollari dell’epoca. Perché, purtroppo, viaggiare nello spazio non è economico. I sette turisti che dal 2001 al 2009 hanno viaggiato nello spazio a bordo del russo Soyuz hanno dovuto pagare più di 20 milioni di dollari a testa.

Sono però stati sviluppati metodi di viaggio relativamente più economici. Il tipo di turismo spaziale più diffuso porta i viaggiatori a 100/150 km di altitudine per circa sei minuti. Certo, non è come raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale, ma permette di ammirare la curvatura della terra dell’alto in assenza di gravità. Il prezzo? 250.000 dollari.

L’annuncio della NASA: l’era del turismo spaziale è vicina

C’è però una buona notizia: le agenzie spaziali stanno cercando nuovi modi per portare i turisti nello spazio. La NASA ha infatti annunciato nel 2020 lo sviluppo di un nuovo progetto. Questo permetterebbe ai turisti di raggiungere la Stazione Spaziale Internazionale e viverci per diversi giorni. Per farlo verranno usate le astronavi SpaceX Dragon 2 e la Boeing Starliner. Anche se non raggiungerà i milioni di dollari, il prezzo renderà questo viaggio disponibile solo ai viaggiatori più ricchi. Questi dovranno infatti pagare 35.000 dollari per ogni giorno passato nella Stazione. E il costo del viaggio è escluso.

Quello della NASA non è l’unico progetto però. La Stazione Spaziale Aurora ha in programmala costruzione di un albergo di lusso nello spazio. Al prezzo di 9,5 milioni di dollari i turisti potranno passare 12 giorni nella stazione. Space Adventures e SpaceX stanno invece collaborando per mandare un gruppo di turisti in viaggio lungo l’orbita terreste bassa entro il 2022.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te