L’amido ti fa bella: ricette ed usi specifici per pelle e capelli

In questo articolo ci soffermeremo a descrivere quanto l’amido ti fa bella: ricette ed usi specifici per pelle e capelli.

I mille pregi della fecola di patate

La fecola di patate è una polvere inodore ottenuta dall’amido delle patate, estratto ed essiccato. È composta da carboidrati, una minima quantità di proteine ed è povera di grassi. Naturalmente, è senza glutine. La fecola di patate non va confusa con l’amido di mais e di riso.

Ha un grosso potere assorbente, per cui viene spesso utilizzata in cucina, soprattutto in pasticceria, in aggiunta anche ad altre farine. Ad esempio, favorisce i processi di lievitazione unita alla farina di riso, con cui si possono creare torte adatte ai celiaci, soffici e ben lievitate. Può andare bene anche in aggiunta di zuppe, vellutate e creme. In tal modo le si rende più corpose, anche se con un sapore più neutro rispetto all’aggiunta della patata.

Usi della fecola in campo estetico

Usato come crema e lozione casalinga, insieme ad ingredienti naturali, la fecola avrà una funzione di additivo.

Aggiunta alla cipria, avrà un potere assorbente del sebo e la pelle non risulterà più lucida.

Può anche essere usata come doposole. In questo caso la fecola andrà unita a un pò d’acqua fino a comporre una pasta da massaggiare sulla pelle. Si rivelerà utile nel lenire rossori, irritazioni e scottature.

È ottima anche per le mani screpolate e come maschera per il viso, specie se questo presenta una pelle secca. In questi casi, saranno sufficienti un cucchiaio di fecola e qualche goccia di olio di mandorle o di olio di Argan. La pelle risulterà idratata, morbida e dalla consistenza vellutata.

L’amido ti fa bella: ricette ed usi specifici per pelle e capelli

La fecola, abbiamo detto, può essere usata anche come crema per un viso dalla pelle grassa. In questo caso sfrutteremo infatti il potere assorbente della fecola di patate. Ci basterà aggiungere ad un cucchiaio di fecola, uno di argilla verde, uno di limone, mezzo cucchiaino di miele e acqua q.b. Ne verrà fuori un composto cremoso che useremo come maschera per il viso. Essa purificherà la pelle senza seccarla troppo, anzi rendendola morbida ed idratata.

In caso di capelli grassi, invece, la si può usare per uno shampoo a secco. Applichiamo la fecola massaggiando la polvere sulle radici e la lasciamo agire per qualche minuto. Poi chiniamo il capo verso il basso e agitando i capelli con le mani, facciamo cadere la fecola. Completiamo infine la pulizia dei capelli con una spazzolata un pò più energica.

Infine la si può impiegare come ottimo trattamento pre-shampoo. In caso di capelli grassi, prepariamo una pasta con fecola di patate ed acqua. Facciamo un impacco e lo lasciamo in posa per 10 minuti, poi procediamo con uno shampoo normale.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te