L’agenzia S&P alza il rating su Eni. Un buon motivo per investire sul titolo?

Eni  ha chiuso la seduta del 30 agosto in ribasso del 1,24% a 16,2€.  L’agenzia internazionale S&P premia le strategie del gruppo petrolifero guidato da De Scalzi e in particolare la politica di taglio del debito. L’outlook resta stabile. Nuova scoperta di gas in Egitto

Come scrivevamo qualche giorno fa, sul titolo è in corso una proiezione rialzista che non accenna a diminuire la sua forza. Al momento non ci sono ostacoli sul cammino che porta verso il I° obiettivo di prezzo in area 16,506€ e  a seguire verso il II° obiettivo di prezzo in area 17,2929€.

“HYCM”/
“HYCM”/

Segnali ribassisti si avrebbero solo con chiusure giornaliere inferiori a 16,0201€.

blank

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te