La voglia di partire è tanta e allora ecco cosa fare per accedere ad una delle isole più belle del mondo che tutti vorrebbero visitare

Finalmente sta arrivando il momento che tanti stanno aspettando per programmare le tanto attese, e mai desiderate così tanto come quest’anno, vacanze estive. Ebbene sì, l’isola amata da tantissimi italiani apre i suoi confini, riapre il turismo.

La Redazione illustra brevemente ai Lettori le procedure da seguire per visitare una delle isole più belle del mondo.

La voglia di partire è tanta e allora ecco cosa fare per accedere ad una delle isole più belle del mondo che tutti vorrebbero visitare. Infatti, sul sito del governo greco, si dà il benvenuto ai viaggiatori, augurando una vacanza meravigliosa e indimenticabile.

La prima tappa di apertura, il 19 aprile, presenta ancora alcune limitazioni rispetto all’apertura del 14 maggio. La strategia adottata dalla Grecia è stata quella di dare priorità al settore del turismo. Ovvero, dando priorità per le vaccinazioni agli addetti del settore del turismo. Ciò in virtù del fatto che il turismo in Grecia è una delle più importanti risorse economiche del Paese.

La voglia di partire è tanta e allora ecco cosa fare per accedere ad una delle isole più belle del mondo che tutti vorrebbero visitare

La Grecia, infatti, sta aprendo i suoi confini gradualmente, fino ad arrivare ad un’apertura generalizzata a partire dal 14 maggio. Per la salute di tutti e per vacanze in sicurezza, per entrare in Grecia è necessario che ogni visitatore adempia ai seguenti obblighi.

In particolare, prima dell’arrivo dovranno compilare lo speciale Passenger Location Form, cosiddetto PLF entro e non oltre le 23,59 del giorno prima. Prima della partenza, ogni visitatore dovrà munirsi di qualche certificazione che attesti le condizioni di salute. Ovvero, un Test PCR da un laboratorio massimo di 72 ore prima dell’ingresso o un certificato di vaccinazione rilasciato dall’autorità competente.

All’arrivo, ogni viaggiatore, indipendentemente dalle certificazioni, potrà essere sottoposto ad un controllo sanitario casuale. Se selezionato, il controllo è obbligatorio.

Il governo greco, precisa che l’ingresso in Grecia non è condizionato a vaccinazione, ma la presenza di un certificato di vaccinazione facilita le formalità dell’arrivo.

Approfondimento

Un paese speciale tra il mare e gli ulivi dove puoi acquistare un trullo tra 50.000 e 70.000 euro

Consigliati per te