La vera ricetta indiana per realizzare la portentosa pasta di curcuma

La curcuma è una radice dalle prodigiose proprietà nutrizionali e curative. Molto usata nella cucina indiana, viene sempre più apprezzata anche in Europa. Della curcuma si apprezzano le virtù curative e la sua proprietà di colorare di un giallo intenso i cibi. Ci sono varie ricette che possiamo preparare con la polvere di curcuma o con la radice intera. La curcuma in polvere, infatti, viene prodotta a partire dalla radice della pianta, un tubero molto simile allo zenzero. Possiamo utilizzare la curcuma come colorante naturale o come spezia per insaporire i cibi. In pochi sanno che con la radice possiamo preparare a casa nostra un toccasana da conservare in frigo e da utilizzare all’occorrenza.

La ricetta a partire dalla radice della curcuma

Come si prepara la vera ricetta indiana per realizzare la portentosa pasta di curcuma? Molte ricette prescrivono di fare la pasta di curcuma con la curcuma in polvere, ma se si prova  a farla a partire dalla radice si capirà  la differenza. La pasta di curcuma realizzata a partire dalla radice, infatti, ha un odore e un colore inconfondibili, un odore molto più intenso e un colore più brillante. Inoltre, è più economica.

Come si prepara la vera ricetta indiana per realizzare la portentosa pasta di curcuma

Per preparare la pasta di curcuma basterà sbucciare le radici, lavarle bene e grattuggiarle finemente sino ad ottenere una pasta cremosa. Molte ricette consigliano di mischiare la curcuma con altri ingredienti ma l’ideale è lasciarla inalterata. In questo modo potremo utilizzare la pasta di curcuma per varie ricette e preparazioni. Il consiglio è di conservarla in un contenitore chiuso dentro al frigorifero per massimo un mese. La pasta che abbiamo realizzato seguendo la vera ricetta indiana ora potremo conservarla in frigo e utilizzarla all’occorrenza per fare il golden milk o per altre preparazioni che possono venirci in aiuto quando avremo sintomi di raffreddamento e debolezza.

Dalla millenaria medicina ayurvedica un rimedio casalingo, economico e facilissimo da realizzare. La pasta di curcuma può essere utilizzata per svariate preparazioni culinarie e ci aiuterà coi suoi benefici portentosi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te