La vera ricetta delle fettuccine al tartufo da fare comodamente a casa

Quando si va al ristornate e sul menù si legge “fettuccine al tartufo” subito la scelta ricade su di loro. È un piatto in effetti che vive poco sulla tavola degli italiani, ma che al ristorante va a ruba. Però moltissimi dei piatti che si mangiano fuori è possibile cucinarli anche a casa, perché non sono molto complicati da fare. Altri invece bisogna essere degli chef esperti, sennò il risultato potrebbe essere catastrofico. Ecco la vera ricetta delle fettuccine al tartufo da fare comodamente a casa.

La ricetta della nonna delle fettuccine al tartufo

La prima cosa da fare riguarda la pulizia del tartufo. Basta prendere il tartufo, metterlo sotto l’acqua fredda e lavarlo per bene, rimuovendo la terra. Poi prendere un pennellino, se non se ne è in possesso andrà benissimo anche uno spazzolino da denti. Lavare accuratamente con lo strumento scelto il tartufo, poi asciugare con cura e infine tagliare a lamelle. Contemporaneamente prendere una padella con olio e burro. Fare sciogliere il burro su una fiamma dolce. Aggiungere poi dell’aglio, far rosolare per due minuti e poi rimuoverlo dalla padella. Ora è necessario spegnere il fuoco ed è possibile aggiungere il tartufo tagliato in precedenza. È importante lasciare che il tartufo assorba bene il condimento.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Mentre si fa questa operazione, è possibile procedere con la cottura della pasta, nello specifico delle fettuccine. Scolare bene la pasta alla fine della cottura, ma non buttare via l’acqua di cottura che può tornare utile. Versare le fettuccine nella padella e amalgamare bene il tutto. Se necessario è possibile aggiungere l’acqua di cottura che è da parte. Una volta pronta è possibile servirla a tavola con il tartufo avanzato che bisogna usare come decorazione. Ecco svelata dunque la vera ricetta delle fettuccine al tartufo da fare comodamente a casa.

 

Approfondimento

Differenze tra tartufo bianco e nero, quali sono?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te