La vacanza è un diritto per tutti: autismo

 I più recenti dati statistici affermano che almeno un bambino ogni sessanta nasca con disturbi dello spettro autistico. Si tratta di un disturbo pervasivo dello sviluppo le cui cause di insorgenza non sono ancora del tutto note e vengono continuamente indagate. L’autismo e i disturbi dello spettro rappresentano una realtà che non si può tacere al giorno d’oggi. Numerosi sono stati i passi avanti realizzati dalla ricerca e dalla terapia cognitivo-comportamentale che, in particolare, fornisce strategie di intervento efficaci. Questa maggiore sensibilità terapeutica ha avuto un forte impatto sociale. Oggi, molte strutture ricettive si sono attrezzate per accogliere i propri ospiti, adulti e piccini, con particolare attenzione ai bisogni di chi presenta un disturbo dello spettro autistico.

I servizi e le strutture pensate ad hoc per andare incontro ai bisogni individuali

Si tratta di strutture inclusive ed in Italia, così come all’estero, offrono servizi specializzati per le vacanze e il divertimento di tutta la famiglia. L’idea che ha ispirato queste realtà è stata quella di facilitare la fruizione di un servizio a tutti gli ospiti. La vacanza è un diritto per tutti e non vi devono essere barriere fisiche, strumentali o comunicative che impediscano a ciascuno di godere di tale diritto. In Italia, in particolare, un grande lavoro è stato realizzato dalla compagnia di Best Western hotel e resort. In questi alberghi è possibile trovare tutto ci di cui una persona con autismo necessita. Dagli spazi pensati per loro ai giochi o strumenti utili. Prima di accedere all’hotel gli ospiti ricevono una guida di facile leggibilità di modo da conoscere in anticipo gli spazi e le aree della struttura. Alla breve guida si aggiunge anche una scheda informativa. Quest’ultima è realizzata attraverso i simboli della Comunicazione Aumentativa Alternativa e si propone come una vera e propria guida esplorativa dei servizi dell’hotel.

La vacanza è un diritto per tutti e le aziende diventano più sensibili

Attualmente le sedi che dispongono di questi servizi sono diffuse in diverse zone d’Italia. Tra le tante, vi sono città di prim’ordine come Roma, Milano, Torino e Genova. La sensibilità delle aziende nei riguardi dei diversi modi di stare al mondo offre non solo servizi di eccellenza, ma un grande sostegno alle famiglie. Sapere che le strutture sono in grado di fornire servizi specializzati, diventa fonte di grande sollievo per i familiari di persone con autismo o differenti disabilità. D’altro canto, la vacanza è un diritto per tutti.

Approfondimento

Articoli precedenti sull’argomento vacanza

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.