La tradizione sbaglia ed è pericolosa, ecco il cibo da non dare mai ai cani

Cosa ci viene in mente quando pensiamo ai cani? Solitamente nell’immaginario collettivo Fido dorme in una cuccia in cortile e ha sempre con sé un golosissimo osso da masticare. Gli ossi, inoltre, sono sempre presenti come decorazione per gli accessori e gli oggetti per i cani.

Ebbene, nonostante la passione dei nostri amici a quattro zampe per gli ossi, questi possono far loro molto male. La tradizione sbaglia ed è pericolosa, ecco il cibo da non dare mai ai cani.

Perché gli ossi fanno male?

A prima vista gli ossi sembrano innocui. Anzi, sembrano molto golosi. Spesso, infatti, sono ricoperti di carne e pieni di sapore. A tutti è venuta la tentazione di lanciare al cane, ad esempio, l’osso che ci rimaneva in mano dopo aver mangiato una coscia di pollo.

In altri casi abbiamo visto il nostro cane scovare gli ossi di qualche animale durante una passeggiata nella natura. Purtroppo, però, gli ossi possono essere molto pericolosi. I cani non solo mangiano la carne che ne rimane attaccata, ma spesso li spezzano con i denti.

Le schegge di ossi rischiano, però, di essere ingoiate. Se queste entrano nel tratto digerente del nostro cane possono provocare lesioni anche gravi. Ciò avviene, soprattutto, con le ossa cotte, che possono rompersi più facilmente. In questo caso i frammenti di osso possono ledere le pareti interne di esofago, stomaco e intestino, soffocare l’animale o restare bloccate. In quest’ultimo caso possono provocare occlusioni e blocchi intestinali.

Qual è l’alternativa?

La tradizione sbaglia ed è pericolosa, ecco il cibo da non dare mai ai cani, ma quali sono le alternative?

Sappiamo che i nostri amici a quattro zampe amano mordere e mangiucchiare e spesso le vittime diventano pantofole, sedie e pompe dell’acqua.

Se non è possibile far mordicchiare gli ossi ai cani, esistono però delle alternative che simulano questo cibo. Parliamo delle ossa finte.

Queste sono composte principalmente da pelle di animali o da corna piegate per ricordare la forma di un osso. In commercio è possibile trovarne di grandi e piccoli, a seconda della voracità e delle dimensioni del cane. Al contrario dell’osso tradizionale, però, queste ossa sono completamente sicure e 100% digeribili.

Consigliati per te