La torta di ricotta nuda è il dolce pugliese senza veli per un’esplosione di profumi e aromi davvero indimenticabili

Oggi presentiamo un dolce tipico delle zone di Foggia e Bari. Viene definito anche calzone di ricotta o pizza di ricotta, con ingredienti di base simili.

ProiezionidiBorsa TV

Esiste in due versioni: la prima si presenta in uno scrigno di pasta frolla. L’altra, invece, è ottenuta senza pasta frolla, ed è adatta anche ai celiaci, perché non contiene farina. Presentiamo, dunque, la torta di ricotta nuda: è il dolce pugliese senza veli per un’esplosione di profumi e aromi davvero indimenticabili.

Ecco gli ingredienti per un dolce semplice ma spettacolare

Ingredienti:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

a) 500 grammi di ricotta di pecora;

b) 200 grammi di zucchero semolato;

c) cinque uova;

d) mezzo di bicchiere di limoncello o di Strega;

e) scorza di un’arancia e di un limone non trattati;

f) un baccello di vaniglia;

g) qualche cucchiaio di gocce di cioccolato fondente;

h) 1/2 cucchiaino di cannella (facoltativo).

Prepariamo le pentole e accendiamo il forno

La preparazione di questo dolce è davvero semplice e super veloce. Basta lavorare bene la ricotta con lo zucchero, fino a scioglierlo bene all’interno del composto. Poi aggiungiamo, una alla volta, le uova, amalgamando e montandole fino ad ottenere un composto spumoso.

Versiamo nella ciotola con la ricotta ben lavorata, la buccia di arancia e di limone, e il limoncello. Aggiungiamo i semi della vaniglia prelevati dal baccello, aiutandoci con il dorso della lama di un coltello. Uniamo, infine, le gocce di cioccolato e, se lo gradiamo, anche la cannella. Diamo un’ultima mescolata e versiamo il tutto in una tortiera di 20 cm di diametro, precedentemente imburrata.

Ora facciamo cuocere a 180° per circa trenta minuti, fino a che la superficie non risulterà dorata e l’interno ben cotto e solidificato.

Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente per qualche ora. Ora siamo pronti per servire, dopo avere dato una spolverata di zucchero a velo, la torta di ricotta nuda: è il dolce pugliese senza veli per un’esplosione di profumi e aromi davvero indimenticabili. Perfetta, in abbinamento, con un Aleatico di Puglia DOC.

Infine, sempre restando in terra di Puglia, ma nel suo profondo sud, presentiamo in quest’articolo la ricetta del mitico pasticciotto leccese.

Consigliati per te