La torta di patate dolci un fine pasto adatto a tutti dal gusto sorprendente

Da sempre nelle cucine di tutto il mondo vengono utilizzate le patate per realizzare moltissime preparazioni. Tra i manicaretti di sicuro effetto, a base di questo amatissimo tubero, svetta la torta di patate dolci, un fine pasto adatto a tutti dal gusto sorprendente.

Le patate dolci possiedo l’innata capacità di donare consistenza e gusto ad ogni preparazione. La loro polpa è dolciastra, ma non nauseante, ed è particolarmente indicata per chi segue un regime alimentare ipocalorico. Uno dei punti di forza di questo alimento risiede proprio nel suo indice glicemico molto basso, che rende questo alimento adatto proprio a tutti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Ecco gli ingredienti necessari per preparare la torta di patate dolci, un fine pasto adatto a tutti dal gusto sorprendente.

La preparazione di questo dessert è relativamente semplice e veloce, sono necessarie solamente 2 ore di tempo.

Gli ingredienti indispensabili per la frolla sono:

  • 125 grammi di burro
  • 250 grammi di farina 00
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • 2 tuorli
  • 1 scorza di limone
  • sale, q.b.

Gli ingredienti indispensabili per la farcitura sono:

  • 700 grammi di patate dolci
  • 2 uova
  • 200 ml di panna fresca
  • 50 grammi di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di cannella
  • la scorza di un’arancia
  • 10 grammi di cacao in polvere
  • noce moscata e chiodi di garofano, q.b.

Preparazione

Per prima cosa è opportuno partire dalla pasta frolla. In un comune mixer da cucina procedere mettendo la farina, un pizzico di sale e il burro. Per donare un aspetto rustico e invitante alla torta, occorre aggiungere lo zucchero a velo e la scorza di limone per aromatizzare tutto l’impasto. Per completare la realizzazione della frolla è necessario versare i tuorli e amalgamare con estremo vigore il tutto. Ottenute l’elasticità e la compattezza desiderata, occorrerà far riposare in frigo per circa mezz’ora l’impasto.

Realizzata la frolla è necessario focalizzare l’attenzione sulla farcitura. Per prima cosa andranno sbucciate e tagliate a cubetti le patate. La fase successiva prevede una rapida cottura delle patate, circa 20 minuti, che dovranno essere ridotte in purea e messe in una ciotola capiente. Per ingolosire ancor di più la torta, alla purea devono essere aggiunte la noce moscata, la scorza di arancia, i chiodi di garofano e la cannella. Per dare un ultimo tocco finale aggiungere il cacao, lo zucchero di canna, le uova intere e la panna fresca.

Trascorsa mezz’ora dalla preparazione della frolla, imburrare e infarinare una teglia dal diametro di circa 26 centimetri. Con l’aiuto di un mattarello stendere la frolla, su un piano di lavoro idoneo, e raggiungere lo spessore di circa 1 cm. Una volta che sarà completamente aderita la frolla alla teglia, versare il ripieno e livellare la farcitura con una spatola da cucina.

Infornare per un’ora a circa 170 gradi e una volta raffreddata la torta, servire e deliziare i commensali.

Buon appetito!

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te