La tisana rilassante primaverile dal sapore dolce che contrasterebbe insonnia, ansia e stress ma anche l’invecchiamento e problemi gastrointestinali

In primavera è diffuso un sintomo molto comune, ovvero l’insonnia, cambiando le ore di luce e di buio, il nostro organismo è particolarmente frastornato. Sappiamo bene, però, come fare sogni tranquilli sia un aspetto fondamentale, per rimanere in salute e avere un buon umore per tutta la giornata.

A volte quando compare questo problema, insieme ad altri segnali, potrebbe addirittura trattarsi di una carenza di importanti vitamine o di ipertiroidismo. Per riuscire a prendere sonno con più facilità, e non svegliarci più volte la notte, seguire certe buone abitudini sarebbero consigliabili.

La tisana rilassante primaverile dal sapore dolce che contrasterebbe insonnia, ansia e stress ma anche l’invecchiamento e problemi gastrointestinali

L’alimentazione potrebbe contribuire a rendere le nostre notti più serene, soprattutto se non esageriamo a cena, appesantendo lo stomaco.

Molte erbe, inoltre, avrebbero un effetto calmante, oltre che donare altri possibili benefici. Abbiamo in Natura diverse opzioni per creare infusi ricchi di nutrienti, ma anche dal gusto assolutamente gradevole.

Solitamente la classica bevanda calda che siamo abituati a preparare è quella a base di camomilla o valeriana, 2 piante che troviamo facilmente essiccate in erboristeria o nei negozi specializzati. Esistono, però, tante altre specie che possiamo sfruttare, per dormire meglio, senza dover ricorrere a prodotti più complessi.

Potremmo, ad esempio, miscelare 2 erbe gustose, la lavanda e la passiflora, per contrastare problematiche legate all’insonnia e all’ansia.

La tisana rilassante primaverile dal sapore dolce a base di queste due piante, poi, sembrerebbe avere anche altri fattori del tutto positivi per l’organismo.

Soprattutto la lavanda, che troviamo al massimo splendore in questo periodo dell’anno, avrebbe nutrienti antiossidanti, come la vitamina A. Mentre il contenuto di minerali, come calcio e ferro aiuterebbero a proteggere cuore, arterie e ossa. Inoltre, i polifenoli renderebbero questa pianta utile a combattere l’invecchiamento e possibili microbi che provocherebbero disturbi gastrointestinali.

La ricetta

Quindi, prima di metterci a letto, sorseggiamo questo dolce infuso che si prepara in pochissimo tempo. Mettiamo a bollire una tazza di acqua in un pentolino, poi togliamolo dal fuoco a aggiungiamo un cucchiaino di fiori essiccati di lavanda e uno di parti verdi di passiflora.

Filtriamo il tutto nella tazza, copriamola con un piattino e lasciamo riposare almeno 5 minuti prima di bere la tisana, magari aggiungendo un cucchiaino di miele.

In aggiunta, per un sapore più ricco e particolare, potremo usare le foglie sminuzzate ed essiccate di un arbusto chiamato Rooibos, simile alla Ginestra, che avrebbe degli effetti rilassanti. In alternativa, potremmo aggiungere il biancospino, che sarebbe utile per l’insonnia, utilizzando circa un grammo di fiori o foglie essiccate.

Prima di bere l’infuso assicuriamoci di non essere allergici a queste varietà o se possono interferire con specifici disturbi o l’uso di farmaci.

Approfondimento

Per dormire bene senza svegliarsi durante la notte sarebbe questa la posizione ideale per favorire il sonno oltre i soliti metodi

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te