La svolta green potrebbe dare la spinta giusta a Piquadro per scattare al rialzo

La svolta green potrebbe dare la spinta giusta a Piquadro per scattare al rialzo? L’ultima collezione presentata da Piquadro, infatti, mostra una forte attenzione alla green economy con tessuti tecnici riciclati.

Il titolo, infatti, è alla ricerca di nuovi stimoli che possa far invertire la tendenza ribassista in corso che lo ha caratterizzato negli ultimi mesi. Basti pensare che Piquadro è stato il peggiore del suo settore di riferimento con una performance annua del -35%. Anche il 2021 non è iniziato nel migliore dei modi con una performance a oggi del -2%.

Come vedremo nella prossima sezione, però, i nostri Analisti potrebbe aver individuato un importante set up grafico creatosi negli ultimi mesi che potrebbe far esplodere al rialzo le quotazioni di Piquadro.

Scopri i vantaggi del trading con il leader nel settore
Se riesci a individuare le opportunità quando gli altri non le vedono, noi ti aiuteremo a sfruttarle nel modo migliore.

Scopri di più

Dal punto di vista della valutazione Piquadro risulta essere sopravvalutato qualunque sia la metrica utilizzata per il calcolo dei suoi multipli di mercato. Solo il fair value, calcolato il metodo del discounted cash flow, esprime una sottovalutazione del 20% circa.

La svolta green potrebbe dare la spinta giusta a Piquadro per scattare al rialzo: i livelli da monitorare secondo l’analisi grafica

Piquadro (MIL:PQ) ha chiuso la seduta del 10 febbraio a 1,44 euro in rialzo del 2,08% rispetto alla seduta precedente.

Per capire il futuro del titolo bisogna partire dal time frame mensile. Notiamo, infatti, che le quotazioni hanno raggiunto il III obiettivo di prezzo in area 1,275 euro e sono ripartite al rialzo. Un movimento classico che potrebbe portare le quotazioni a un movimento rialzista di oltre il 50%.

Affinché, però, questo movimento possa sprigionare tutta la sua forza è necessario che livelli importanti vengano rotti in chiusura di time frame.

In particolare, una chiusura settimanale superiore a 1,485 euro aprirebbe le porte a una continuazione rialzista verso gli obiettivi indicati in figura. Qualora, invece, la chiusura settimanale dovesse essere inferiore a 1,375 euro assisteremmo a un’accelerazione ribassista con obiettivi in area 1,15 euro, prima, e 0,94 euro, poi.

Per un’inversione di lungo periodo, invece, bisognerà attendere una chiusura mensile superiore a 1,52 euro.

Per concludere facciamo notare come sia il BottomHunter che lo Swing Indicator siano impostati al rialzo.

La raccomandazione del nostro Ufficio Studi, quindi, è rialzista nel medio/lungo periodo.

Time frame settimanale

piquadro

Piquadro: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

piquadro

Piquadro: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Approfondimento

Se da domani non si riparte al rialzo, il ritracciamento dei mercati potrebbe durare fino a lunedì

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te