La strategia per uscire dall’incubo Covid 19 metterà le ali alla sterlina?

La strategia per uscire dall’incubo Covid 19 metterà le ali alla sterlina?

In un precedente articolo (La sterlina è destinata a rafforzarsi sia nei confronti dell’euro che del dollaro?) avevamo evidenziato come la Brexit stesse dando un’importante spinta alla ripresa della sterlina. Nel frattempo la Gran Bretagna sta acquisendo un altro vantaggio rispetto agli Paesi europei. Fino a ora, infatti, è il Paese con il più alto numero di vaccinati e gli effetti incominciano a farsi sentire. Tanto che dopo un lungo lock-down si incomincia a pianificare la riapertura totale.

Chiaramente se un Paese, in questo caso la Gran Bretagna, dovesse uscire dal tunnel del Covid 19 acquisirebbe un vantaggio importantissimo rispetto agli altri.

Vediamo come la sterlina sta reagendo a questi importanti successi sanitari.

La strategia per uscire dall’incubo Covid 19 metterà le ali alla sterlina? Le indicazioni dell’analisi grafica

Cambio Euro Sterlina (EURGBP)

Il cambio Euro Sterlina (clicca qui per le quotazioni in tempo reale) ha chiuso la seduta del 26 febbraio in ribasso dello 0,12%.

La settimana, però, ha avuto un andamento molto interessante per i sostenitori dell’euro.

Come si vede dal grafico, da inizio anno l’euro ha perso forza nei confronti della sterlina, ma la settimana appena conclusasi potrebbe aver segnato un minimo importante per l’euro dal quale ripartire al rialzo.

I livelli chiave da monitorare per le prossime settimane sono 0,853 euro e 0,8798 euro. Una chiusura esterna a uno di questi livelli potrebbe dare un forte segnale direzionale.

Per capire cosa succederà, un aiuto potrebbe venire da un segnale dello Swing Indicator che, attualmente, è impostato al ribasso.

euro sterlina

Euro Sterlina: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Cambio Sterlina Dollaro (GBPUSD)

Il cambio Sterlina Dollaro (clicca qui per le quotazioni in tempo reale) ha chiuso la seduta del 26 febbraio in ribasso dello 0,59% rispetto alla seduta precedente.

La settimana appena conclusasi ha visto la sterlina in forte difficoltà e che ha trovato un valido appoggio in area 1,39 (I obiettivo di prezzo).

La tenuta di questo livello in chiusura di settimana farebbe scattare nuovamente le quotazioni verso gli obiettivi indicati in figura. In caso contrario il dollaro potrebbe prendere il sopravvento e spingere le quotazioni sotto quota 1,3.

sterlina dollaro

Sterlina Dollaro: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Conclusione

Dopo un inizio anno formidabile, la sterlina sta riprendendo fiato. Le prossime settimane, quindi, saranno decisive per capire cosa succedere almeno fino alla fine del primo semestre 2021.

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te