La Spagna continua a creare lavoro!

La Spagna continua a creare lavoro!

Sono usciti i dati del Paro del mese di settembre 2018, il mercato del lavoro spagnolo continua a crescere con forza, il tasso di Paro (disoccupazione) dal 2008 scende per la prima volta sotto il 15%!

In quattro anni più o meno da quando mi sono trasferito a Tenerife) la disoccupazione spagnola e’ scesa dal 27% a meno del 15%, nell’ultimo anno sono stati creati almeno 470.000 nuovi posti di lavoro, dal 2013 sono stati creati almeno 400.000 posti di lavoro all’anno, attirando cosi’ molti stranieri in Spagna, come i tantissimi italiani trasferitisi alle Canarie in questi 4 anni.
Il settore che crea più occupazione in Spagna e’ sicuramente quello turistico, la creazione del lavoro ha seguito i record di crescita di arrivi turistici in Spagna, anche in questo 2018 si dovrebbero superare gli 80 milioni di arrivi!
Che tipo e che remunerazione si può avere in Spagna per un lavoratore ?

Ancora molta precarietà e circa 1.000 euro di ”nomina” (busta paga) dicono le ultime inchieste!

La precarietà, ma la forza del trend laboral, hanno influito anche sulla crescita dei canoni di affitto delle case, in tutta la Spagna,con le grandi città e gli arcipelaghi più ricettivi di turisti come le Baleari e le Canarie stesse.

Le banche spagnole infatti non erogano hipotecas come ai livelli pre crisi, chiedono infatti garanzie maggiori che nel 2007; la domanda di abitazioni pero’ sia per i giovani spagnoli, sia per gli stranieri che si trasferiscono rimane altissima!

Su ProiezionidiBorsa ho sempre segnalato la crescita dei canoni d’affitto e delle valutazioni immobiliari in molte zone della Spagna e a Tenerife in particolare, la creazione di milioni di posti di lavoro, il gradimento dei turisti stranieri e il momentaneo blocco delle nuove costruzioni post 2007, hanno creato quella spinta al settore immobiliario spagnolo che ha visto raddoppiare sia le quotazioni delle abitazioni in 5 anni in molte zone e il contemporaneo raddoppio anche dei canoni d’affitto.

In questi giorni si svolgera’ una importante Fiera immobiliare a Barcellona, nei giorni del mio vaggio in Italia della prossima settimana, cerchero’ di comunicare la corretta e attuale situazione del mercato immobiliare spagnolo e canario, che confermo attira ancora tantissimi investitori italiani, sia per i rendimenti assicurati dagli affitti in salita, sia per la incertezza che ha colpito i Btp italiani in questi giorni, spread casualmente ai massimi dal 2013 oltre i 320 punti!

Spagna e Italia stanno quindi vivendo un quinquennio differente, boom turistico, immobiliare e laborale in Spagna, ancora tanta incertezza invece nel Bel Paese…

Riccardo Barbuti
www.alternativatenerife.com

La Spagna continua a creare lavoro! ultima modifica: 2018-10-26T08:13:50+00:00 da Riccardo Barbuti
Disclaimer
Proiezionidiborsa pubblica contenuti e analisi dello staff del sito alternativatenerife.com ma non c'è nessun altro tipo di collaborazione diretto o indiretto fra le aziende e con i componenti dello staff di alternativa tenerife.
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD
Corsi gratuiti per esperti e neofiti con FXDD

Le Fonti TV

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.