La sorprendente pianta da interno che arrederà gli spazi con un tocco esotico

Gli amanti del design sicuramente hanno già visto questa pianta sulle riviste e negli ultimi anni riprodotta anche come tovaglietta americana, sfruttando la sua forma a foglia larga. Si tratta di una splendida e raffinata pianta con foglie carnose che ama gli ambienti ricchi di umidità come quelli del bagno o della cucina.

Originaria delle zone tropicali è una pianta da interno che arrederà gli spazi con un tocco esotico grazie alla sua sorprendente forma. Facile da coltivare con poche e semplici attenzioni, rivoluzionerà gli ambienti con la sua particolare bellezza e semplicità.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

La straordinaria pianta che rivoluzionerà la casa con le sue bellissime foglie

L’Alocasia ha origini nei tropici ed è una pianta che può arrivare ad un’altezza anche di due metri a seconda della tipologia e si contraddistingue per particolare forma delle foglie.

Molte specie di Alocasia, hanno particolarissime foglie a forma di cuore che possono crescere fino a poco meno di 1 metro di lunghezza. Inoltre molte di queste hanno delle spiccate venature che disegnano lo scheletro della foglia rendendo la pianta esteticamente molto apprezzabile. Altre invece si contraddistinguono per altre caratteristiche come lo spessore, la lucidità e forma.

La specie di Alocasia più famosa è sicuramente la Polly, comunemente chiamata orecchie di elefante per le sue foglie grandi e larghe di colore verde scuro. La forma delle foglie sono simili ad un cuore allungato a punta molto simile ad uno scudo con bordi ondulati con venature di verde chiaro nella parte centrale.

La sorprendente pianta da interno che arrederà gli spazi con un tocco esotico

La pianta di Alocasia non è per niente difficile da coltivare. Basterà seguire delle semplici indicazioni per poter godere del suo meraviglioso aspetto.

L‘esposizione della pianta non è uguale per tutte le specie. Ognuna di queste piante come le sue originali caratteristiche, può essere o esposta alla luce solare indiretta o a mezz’ombra. Se non si rispettano le indicazioni, le sue condizioni possono cambiare e le foglie potrebbero apparire spente, gialle o seccare ai bordi.

Il terreno dove coltivare la pianta dovrà essere ben drenato senza ristagni d’acqua e potrà essere irrigato ogni qualvolta sarà asciutto, testandolo con la punta delle dita. L’umidità di quest’ultimo è molto importante per il benessere della pianta. Anche per questo motivo è fondamentale non posizionare la pianta in prossimità di condizionatori o stufe.

Consigliati per te