La società Editoriale Il Fatto dopo un rialzo del 45% in un mese dove è diretta? Alziamo ulteriormente il nostro target

Il 12 febbraio su queste pagine, il nostro Ufficio Studi ha raccomandato a 0,476 l’acquisto in ottica di breve  e lungo termine del titolo. Negli ultimi giorni i volumi sono aumentati e i prezzi esplosi al rialzo, proprio in un momento di debolezza di Piazza Affari.

La società Editoriale Il Fatto dopo un rialzo del 45% in un mese dove è diretta?

Per noi questo rialzo era atteso perchè i motivi per comprare questo titolo erano davvero tanti, sia dal punto di vista dei fondamentali che dei grafici.

Procediamo per gradi.

La società  che oggi capitalizza in Borsa circa 15,6 milioni di euro, opera come fornitore di contenuti multimediali ed è editore de Il Fatto Quotidiano e di altri prodotti editoriali e multimediali in Italia.

Il titolo (MIL:SEIF) ha chiuso la giornata di contrattazione del 24 marzo a 0,69 in rialzo del 16,95%. Da inizio anno, ha segnato il minimo a 0,45 ed il massimo a 0,77.

Cosa attendere da ora in poi?

Andiamo a  riguardare gli aspetti sommari dei bilanci degli ultimi anni.

Le raccomandazioni degli altri analisti (1 solo giudizio) stimano il fair value in area 0,80. I nostri calcoli invece, portano ad un target davvero ambizioso. Dal precedente 1,50 alziamo il prezzo obiettivo a 2,20.

La società Editoriale Il Fatto dopo un rialzo del 45% in un mese dove è diretta? Abbiamo alzato  ulteriormente il nostro target ma cosa dicono i grafici

Ribadiamo ancora oggi cosa abbiamo affermato nel nostro precedente report sul titolo.

Infatti, dal punto di vista grafico, il minimo dello scorso anno potrebbe essere un bottom pluriennale e quindi un livello di ripartenza duratura.

Il nostro giudizio è sempre quello di mantenere il titolo da cassetto in vista di ulteriori sviluppi positivi.

Per chi ha comprato il titolo come da nostre precedenti indicazioni operative, mantenere con stop loss di lungo termine a 0,53. Primo supporto di breve a 0,60 ed obiettivo primo in area 1,20 da raggiungere in 1/3 mesi. Per chi vuole comprare a mercato può attenersi agli stessi livelli operativi.

Come al solito si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te