La semplice ricetta della variopinta crostata millefrutti per fare una merenda salutare

Ecco la semplice ricetta della variopinta crostata millefrutti per fare una merenda salutare. Se si vuole mangiare un dolce a merenda, ma allo stesso tempo evitare il cioccolato, una buona alternativa può essere quella di preparare una crostata millefrutti, con ananas, kiwi, arancia, lamponi e fragole. Chiaramente, ognuno può utilizzare i frutti che preferisce e queste sono solo delle opzioni che, insieme, costituiscono un buon abbinamento.

La semplice ricetta della variopinta crostata millefrutti per fare una merenda salutare

Ingredienti per 6 persone (stampo 22-24)

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch
  • 250 g di crema pasticciera;
  • 300 g di pasta frolla;
  • 10 g di burro;
  • 1/2 di ananas;
  • 3 kiwi;
  • 120 g di lamponi;
  • 250 g di fragole;
  • 1 arancia;
  • 200 g di gelatina di albicocche (facoltativo).

Preparazione

  • Infarinare il panetto di pasta frolla.
  • Fargli assumere uno spessore omogeneo.
  • Foderare uno stampo per crostate, imburrarlo e infarinarlo.
  • Prendere una forchetta e usarla per bucherellarne il fondo.
  • Coprire il tutto con un foglio di carta da forno e le apposite palline di ceramica.
  • Qualora queste ultime non fossero presenti in casa, adoperare una manciata di fagioli secchi.
  • Porre in forno preriscaldato a 180° in funzione statica.
  • Lasciare cuocere per un lasso di tempo di circa 10-15 minuti. Ricordare che questa è una cifra relativa, in quanto, come al solito, dipende dal modello di forno posseduto. Sempre meglio prestare attenzione alla fase di cottura, onde evitare che la crostata si bruci o al contrario non cuocia abbastanza.
  • A cottura ultimata, estrarre la teglia e rimuovere carta da forno e legumi.
  • Rimettere in forno per altri 10-15 minuti, fin quando la crostata non risulterà croccante al punto giusto.
  • Dopo averla tolta dal forno, lasciarla raffreddare.
  • Spalmare la crema pasticcera sopra alla crostata.
  • Pulire la frutta, dividerla a metà o tagliarla a fettine.
  • Guarnire la crostata disponendo la frutta a proprio piacimento.
  • Lasciarla in frigorifero fino al momento di servire.

In caso la crema risultasse troppo densa, frullarla con un mixer ad immersione. Se si ha intenzione di aggiungere la gelatina di albicocche, invece, bisogna farla precedentemente scaldare assieme a del succo di arancia, per poi distribuirla al di sopra della frutta. Buon appetito!

Per approfondire La semplice ricetta della variopinta crostata millefrutti per fare una merenda salutare

Crostata alla frutta, tre segreti per una riuscita perfetta

Consigliati per te