La scure del Covid-19 si abbatte sul prezzo del petrolio e lo spinge ai minimi da 5 mesi. Cosa succederà a novembre?

La scure del Covid-19 si abbatte sul prezzo del petrolio e lo spinge ai minimi da 5 mesi. Le sempre più stringenti restrizioni imposte dai governi nazionali in Europa fanno temere che la domanda dell’oro nero tenderà a scendere e possa durare per un lungo periodo

D’altra parte, come abbiamo avuto già modo di scrivere più volte in passato (clicca qui per leggere), il rialzo dai minimi aprile non era mai riuscito a rompere le resistenze più ostiche. Per cui il rischio ribasso è sempre stato dietro l’angolo.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Andiamo a vedere quali sono i livelli chiave da monitorare nelle prossime settimane per capire quando le quotazioni potrebbero o accelerare al ribasso o ripartire al rialzo.

La scure del Covid-19 si abbatte sul prezzo del petrolio e lo spinge ai minimi da 5 mesi: fin dove potranno spingersi le quotazioni?

Il petrolio  (prezzo in tempo reale) ha chiuso la seduta del 30 ottobre a quota 35,79  dollari in ribasso dell’1,05% rispetto alla seduta precedente.

Se sul giornaliero la tendenza in corso è ribassista e punta al II obiettivo di prezzo in area 31,88 dollari, sui time frame superiori la tendenza in corso è ancora rialzista. Tuttavia sono stati rotti supporti che potrebbero dare inizio a interessanti ritracciamenti.

Sul settimanale, infatti, dopo settimane di inutili tentativi di rompere al rialzo la resistenza in area 41,78 dollari, le quotazioni hanno rotto il supporto in area 36,3 dollari e adesso possono scendere fino in area 21,45 dollari. Una chiusura inferiore a questo livello farebbe precipitare le quotazioni verso i minimi annuali in area 5 dollari.

Sul mensile il ritracciamento potrebbe continuare fino in area 30 dollari. Una chiusura mensile sotto questo livello farebbe precipitare al ribasso le quotazioni avvalorando lo scenario peggiore che si possa immaginare sul petrolio: ritorno in area 5 dollari.

Time frame giornaliero

petrolio

Petrolio: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

petrolio

Petrolio: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame mensile

petrolio

Petrolio: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te