La scienza è riuscita a spiegare perché si dice partire col piede sbagliato alla mattina

Chissà quante volte in maniera scaramantica abbiamo dato la colpa della nostra pessima giornata al piede, che per primo abbiamo appoggiato a terra, alzandoci dal letto. Il famoso detto: “partire col piede sbagliato”, che in questo maledetto 2020 cade a pennello, ha finalmente trovato delle risposte tecniche. Infatti, la scienza è riuscita a spiegare perché si dice: “partire col piede sbagliato” alla mattina, con prove concrete.

Una questione di testa

Secondo questa ricerca, partita del Giappone, ma che ha poi coinvolto Stati Uniti, Canada e Australia, la partenza della nostra giornata è una questione di testa. Prima di questo studio, la convinzione di molti era legata più che altro alla scaramanzia. Un po’ come accade ai giocatori di calcio, che ancora oggi, entrano in campo su un piede solo, quello fortunato a dir loro, convinti che porti bene. Addirittura, c’era ipotizzava che la giornata potesse dipendere dal piede del lato sinistro, legato al cuore, piuttosto che al destro.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Autori del nostro destino

La scienza è riuscita a spiegare perché si dice “partire col piede sbagliato” alla mattina, riconducendo semplicemente la cosa alla nostra volontà. In sostanza, dipende tutto da noi, dalla nostra testa e dalla nostra volontà. Infatti, i pazienti che si alzavano la mattina convinti di affrontare una giornata negativa e piena di difficoltà, rimanevano delusi dalle successive 24 ore. Coloro, invece che si alzavano già pimpanti, propositivi e ottimisti, indirizzavano poi tutto il giorno verso meritate soddisfazioni.

La memoria

E in questa teoria, che poi si è rivelata anche pratica e concreta, fondamentale è l’apporto della memoria. In questo senso infatti, il nostro cervello manderebbe l’impulso di scegliere un piede piuttosto che un altro, per alzarsi alla mattina. Sembra incredibile, ma così come il cervellone di un computer, la nostra memoria, rifacendosi alle giornate trascorse, darebbe impulso al sistema nervoso. Quindi, se una mattina ci siamo alzati col piede destro e la giornata è stata strepitosa, la mattina dopo il nostro cervello ci guiderebbe ad alzarci ancora col piede destro. Viceversa, se quella giornata è stata legata a eventi nefasti e situazioni negative, il cervello manderebbe l’input di cambiare piede!

Approfondimento

Se anche tu nel sonno ti vedi cadere nel vuoto, allora soffre di questi sintomi

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.