La scienza conferma, gli uomini hanno il sonno più pesante rispetto alle donne, ecco perché

Chi soffre di insonnia lo sa: non c’è niente di peggio che dover affrontare una pesante giornata di lavoro se non abbiamo dormito bene la notte precedente. Una buona qualità del sonno è importantissima per la nostra salute e per la nostra vita lavorativa e sociale. Ogni individuo ha abitudini diverse per quanto riguarda il sonno, ma ci sono alcune generalizzazioni che possiamo fare in base all’età e al sesso degli individui. Ad esempio, la scienza conferma che gli uomini hanno il sonno più pesante rispetto alle donne, ed ecco perché. Vediamo quindi cosa hanno scoperto gli scienziati riguardo al sonno.

Le donne dormono più a lungo, ma gli uomini dormono meglio

Gli ultimi studi hanno scoperto qualcosa di interessante: le donne tendono a dormire più a lungo degli uomini, ma la qualità del loro sonno è peggiore. Le donne, infatti, si svegliano più volte durante la notte, e hanno un sonno più leggero. Gli uomini, viceversa, dormono meno a lungo, ma in compenso la qualità del loro sonno è migliore.

Inoltre, le donne sono molto più soggette degli uomini a soffrire di insonnia. Le donne hanno il 40% di possibilità in più di ricevere una diagnosi di insonnia durante la loro vita.

In compenso, però, gli uomini hanno più probabilità di soffrire di apnea notturna, che può influire pesantemente sulla qualità del sonno. Ma a cosa sono dovute queste differenze?

La scienza conferma, gli uomini hanno il sonno più pesante rispetto alle donne, ecco perché

Ma a cosa sono dovute queste differenze? Certamente sono in parte spiegate da fattori socio-culturali. Le donne, ad esempio, tendono ad assumersi di più il ruolo di caregiver, e quindi il loro sonno viene interrotto più frequentemente se in casa ci sono dei bambini piccoli o delle persone bisognose di assistenza. Ma esistono anche dei fattori biologici. Le donne hanno in media un ritmo circadiano più corto, e di conseguenza un ciclo del sonno più breve, che le porta a svegliarsi più frequentemente. Inoltre, la diversa concentrazione di ormoni nei diversi periodi del mese influenza la qualità e quantità del sonno.

Ma c’è anche un altro fattore importante: gli uomini tendono a russare più delle donne. Se una donna condivide il letto con un uomo che russa, la sua qualità del sonno ne verrà inevitabilmente influenzata. A proposito di qualità del sonno, ma è vero che dormire con la porta chiusa fa male alla salute? Ecco la risposta.

Consigliati per te