La scelta sfiziosa della verza come contorno per questi 3 tipi di carne

Tra i gustosi contorni di stagione spicca in questo periodo dell’anno la verza. Quest’ultima è una verdura dal costo irrisorio ma comunque pregiata per il suo apporto vitaminico oltre che per i benefici diuretici.

Ecco allora perché fare la scelta sfiziosa della verza come contorno per questi 3 tipi di carne. Dal cotechino, magari per le prossime festività natalizie, alle classiche fettine di vitello, fino ad arrivare a preparare dei gustosi involtini di verza con la salsiccia.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Ecco perché fare la scelta sfiziosa della verza come contorno per questi 3 tipi di carne

La verza con il cotechino. Questa ricetta è molto semplice. Infatti, se da un lato si prepara il cotechino lessato, dall’altro si tratta di cucinare la verza in padella. In particolare, per rendere la verza una verdura da leccarsi i baffi, insieme alla carne, la cottura in padella deve iniziare solo dopo aver preparato un bel soffritto. E questo va preparato con burro, olio extravergine di oliva ed un trito di cipolla e lardo. A metà cottura della verza, inoltre, si può aggiungere un cucchiaio di concentrato di pomodoro. E pure mezzo bicchiere di aceto.

Le fettine di vitello con la verza. Si tratta di un piatto veloce da preparare. In pratica si tratta, in questo caso, di cucinare la verza in padella giusto con un filo d’olio. Oltre all’immancabile aggiunta di sale e pepe in quantità strettamente necessaria. Nel frattempo, in un’altra padella, si cucinano le fettine di vitello insieme ad erbe aromatiche e sfumando con il vino bianco. Aggiungere, poi, la verza cotta alla carne, amalgamare ed aggiustare eventualmente il piatto con un filo d’olio e con un altro pizzico di sale e pepe.

Gli involtini di verza con la salsiccia. In questo caso le foglie di verza sono il rivestimento per l’impasto classico delle polpette. Ovvero con salsiccia, uova, parmigiano, formaggio filante, sale, pepe e pangrattato. Involtini che si possono cuocere a fuoco lento in una padella capiente dove alla base troviamo un’abbondante passata di pomodoro con trito di aglio. Ogni piatto di portata va servito caldo. Ciascuna portata accoglierà 2-3 involtini ricoperti da un’abbondante salsa.

Consigliati per te