La Scala dei Turchi, una parete di roccia speciale

La Sicilia è ricca di spiagge e di insenature particolari, che le conferiscono quell’aspetto esotico che sempre affascina i turisti che la affollano ogni anno. Vicino Agrigento c’è un posto speciale per tutti coloro che vogliono vedere uno scorcio inedito della Sicilia rurale e selvaggia, quasi incontaminata.

Tra le spiagge di sabbia bianca e le varie insenature che permettono agli animali di riprodursi su queste spiagge, tipo le tartarughe marine, si erge una scogliera che non ha nulla da invidiare alle bianche scogliere di Dover in Inghilterra.

Stiamo parlando della Scala dei Turchi, una parete di roccia speciale.

La Scala dei Turchi, una parete di roccia speciale

La Scala dei Turchi prende il suo nome dagli invasori storici della Sicilia, i Turchi appunto. Questi trovarono un approdo sicuro da cui entrare nell’isola e conquistarla. Nei media è stata ampliamente ripresa e rappresentata grazie alla serie di Andrea Camilleri sul commissario Montalbano.

Molti scorci della Scala, infatti, si trovano negli adattamenti televisivi dei gialli del maestro siciliano.

La Scala è composta dalla marna, una roccia argillosa che dà il caratteristico colore bianco alla scogliera e la rende così affascinante.

Tra i due lati della Scala c’è una striscia di sabbia dove i turisti oggi possono fare tranquillamente il bagno e godersi le acque cristalline del mediterraneo.

Patrimonio UNESCO

La Scala fa parte dei patrimoni dell’UNESCO. L’Organizzazione internazionale l’ha dichiarata bene da salvaguardare per quanto riguarda i paesaggi marini tipici dell’isola siciliana. La Scala dei Turchi è raggiungibile con una serie di strade che collegano la spiaggia a Porto Empedocle, visto che il comune di appartenenza della Scala è vicino a esso.

La spiaggia è frequentatissima da turisti durante il periodo estivo ed è possibile prendere il sole e godersi il mare su una spiaggia di sabbia finissima, con un panorama mozzafiato dato dalla struttura stessa della Scala.

Consigliati per te