La saga di Atlantia è ancora lontana dalla conclusione, cosa attendersi secondo l’analisi grafica

Come ci si convince facilmente leggendo le varie fonti di informazioni, la saga di Atlantia è ancora lontana dalla conclusione. Quasi quotidianamente, infatti, si alternano notizie su come si risolverà il contenzioso in atto tra il governo e Atlantia su come concludere la vicenda che vede al centro dell’attenzione ASPI (Autostrade per l’Italia).

Indipendentemente dalla battaglia politica intorno alla società, facciamo un breve summary sulla valutazione del titolo utilizzando strumenti diversi.

Secondo le raccomandazioni degli analisti il consenso degli analisti è Overperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 24,4%. Se, invece, andiamo a confrontare le attuali quotazioni con il fair value del titolo otteniamo una sottovalutazione del 32,0%.

La saga di Atlantia è ancora lontana dalla conclusione, cosa attendersi secondo l’analisi grafica

Atlantia (MIL:ATL) ha chiuso la seduta del 9 ottobre a quota 13,5 euro in rialzo del 3,57% rispetto alla chiusura precedente.

Time frame giornaliero

L’ultima seduta di settimana scorsa è stata molto importante in quanto potrebbe aver fatto girare al rialzo la tendenza in corso con obiettivo in area 14,080 euro (I obiettivo di prezzo). La massima estensione di questa tendenza in corso si trova in area 16,66 euro (III obiettivo di prezzo).

L’impostazione rialzista svanirebbe nel caso in di una chiusura giornaliera inferiore a 13,305 euro.

Atlantia

Atlantia: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Scenario di medio/lungo periodo

La tendenza in corso è ribassista sia nel medio che nel lungo periodo e punta agli obiettivi indicati nelle figure seguenti.

Potremmo assistere a un’inversione rialzista nel medio e lungo periodo solo nel caso di chiusure settimanali e mensili superiori a 13,88 euro e 14,32 euro, rispettivamente.

atlantia

Atlantia: proiezione ribassista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Atlantia

Atlantia: proiezione ribassista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Sei sedute consecutive al rialzo che hanno fatto invertire anche la tendenza di breve sul Ftse Mib Future. Dove potranno arrivare le quotazioni?

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te