blank

La ripresa del mondiale di F1 coinciderà con la ripresa della corsa della Ferrari In Borsa?

Tra qualche settimana assisteremo alla ripresa del mondiale di F1, coinciderà con la ripresa del rialzo in Borsa del titolo Ferrari?

La risposta a questa domanda non potrà che venire dall’analisi tecnica. Prima, però, una panoramica sui punti di forza

Punti di forza delle azioni Ferrari

  • La società restituisce margini elevati, sostenendo così la redditività del business.
  • Il gruppo rilascia solitamente risultati positivi superiori alle attese degli analisti

Punti di debolezza delle azioni Ferrari

  • Sulla base dei prezzi correnti, la società presenta livelli di valutazione particolarmente elevati.
  • La valutazione della società in termini di multipli di utili è piuttosto elevata. Infatti, la società viene pagata 57,43 volte il suo utile per azione stimato per l’anno in corso.
  • L’azienda paga agli azionisti un piccolo o nessun dividendo. Per questo motivo, non è una società di rendimento.
  • Le previsioni di vendita dell’azienda per i prossimi anni sono state riviste al ribasso, il che fa presagire un altro rallentamento degli affari.
  • Negli ultimi dodici mesi, l’andamento delle revisioni delle vendite è stato chiaramente in calo, il che sottolinea le aspettative ridimensionate degli analisti.
  • Negli ultimi quattro mesi, le stime dell’EPS degli analisti di Standard & Poor’s sono state riviste al ribasso.

Analisi grafica e previsionale

Le azioni Ferrari (MIL:RACE) hanno chiuso  la seduta del 24 giugno in ribasso del 3,27%,  a quota 149,55€, rispetto alla seduta precedente.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Sul time frame settimanale è in corso una proiezione rialzista che ha già raggiunto il suo I° obiettivo di prezzo in area 150,665€. Tuttavia sono cinque settimane che le quotazioni non riescono a staccarsi da questo livello. I rialzisti, però, non devono gettare la spugna in quanto il segnale del BottomHunter è ancora valido.

Vista la particolare situazione, quindi, si consiglia prudenza.

Al rialzo gli obiettivi sono quelli indicati in figura e, fino a segnale contrario, sono da considerare ancora validi.

I ribassisti, invece, potrebbero prendere il sopravvento nel caso di chiusure settimanali inferiori al supporto dinamico individuato dalla linea blu.

Da notare come lo spazio compreso tra la resistenza statica in area 150,665€ e il supporto dinamico si sta restringendo sempre più. Per cui nelle prossime settimane è attesa una ripresa della direzionalità. La ripresa del mondiale di F1, quindi, potrebbe coincidere con la ripresa della direzionalità in Borsa.

ferrari

Ferrari: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Il pannello inferiore mostra il segnale di BottomFisher che quando vale 1 indica la formazione di un minimo sul time frame considerato.

Approfondimento

Gli articoli precedenti riguardanti il titolo Ferrari sono disponibili qui.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.