La ricetta veloce per una crema pasticcera vellutata e profumata che non deluderà nessuna aspettativa

La crema pasticcera è un dolce al cucchiaio molto diffuso in Italia. Solitamente utilizzato per farcire torte, bignè e dolci si rivela perfetta anche per essere servita come dessert alla fine di un pasto.

La versione che verrà proposta in questo articolo è una variante della classica crema pasticcera, si tratterà della crema aromatizzata con l’arancia.

Infatti, per preparare questa crema esistono diverse ricette molto diverse tra loro ma tutte deliziose.

OFFERTA SPECIALE - POCHI PEZZI DISPONIBILI
One Power Zoom: i veri occhiali con lenti autoregolabili - Due al prezzo di uno

CLICCA QUI

La ricetta veloce per una crema pasticcera vellutata e profumata che non deluderà nessuna aspettativa.

Gli ingredienti

Ingredienti per sei porzioni:

a) 500 ml di latte;

b) quattro tuorli d’uovo;

c) 50 grammi di maizena o amido di mais;

d) 150 grammi di zucchero;

e) scorza di arancia grattugiata;

f) 60 ml succo di arancia;

g) un cucchiaio di rhum.

Preparazione

Il primo passo per preparare questa crema all’arancia è lavare accuratamente l’agrume prima di grattugiarne la scorza.

Mentre si grattugia fare attenzione a non intaccare la parte bianca che potrebbe rendere amara la crema.

Bisognerà, poi, prendere una ciotola in cui andranno uniti i tuorli d’uovo con lo zucchero e l’amido di mais.

Il tutto andrà sbattuto con una frusta, è indifferente se manuale o elettrica, facendo attenzione a non formare grumi.

In un pentolino antiaderente mettere a cuocere il latte con il succo di arancia e con la scorza grattugiata. Prestare attenzione durante la cottura, il composto dovrà avvicinarsi al bollore ma senza bollire.

A questo punto bisognerà versare una piccola quantità di latte nella ciotola con il composto di tuorli, zucchero e amido. Il tutto si dovrà mescolare velocemente con un cucchiaio aggiungendo anche il liquore per poi essere unito al restante latte, mescolato e messo sul fuoco.

Il composto dovrà essere fatto cuocere, mescolando sempre con un cucchiaio in legno, fino all’ottenimento di una crema dalla consistenza liscia, densa e vellutata. A questo punto la crema pasticcera sarà pronta per essere rimossa dal fuoco e versata in una teglia.

Andrà, poi, coperta con una pellicola e lasciata raffreddare a temperatura ambiente. La crema all’arancia potrà essere conservata per un paio di giorni in frigorifero ma se ne consiglia l’immediato consumo.

Ecco la ricetta per una crema pasticcera vellutata e profumata che non deluderà le aspettative.

Consigliati per te