blank

La ricetta delle brioches light senza burro, latte e zucchero

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Oggi finalmente grazie a questa ricetta potremo svegliarci la mattina con la voglia di dolce e soddisfarla a pieno. Chi segue una dieta particolare e chi è molto attento alla linea non si sognerebbe mai di mangiare una brioche a colazione. Ma con la ricetta delle brioches light senza burro, latte e zucchero con pochissime calorie alcuni cibi non saranno più un tabù.

Seguire un piano alimentare sano che comprenda pochi grassi e pochi zuccheri non deve però escludere completamente il gusto. Con un po’ di fantasia e creatività possiamo ideare ricette che stuzzicheranno il nostro palato senza fare leva sui sensi di colpa. Vediamo, quindi, cosa serve per preparare al meglio la ricetta delle brioches light senza burro, latte e zucchero. La preparazione è molto semplice.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

L’ingrediente liquido sarà l’acqua per evitare l’utilizzo del latto e lo zucchero raffinato sarà sostituito da uno zucchero naturale quale stevia o eritritolo.

Gli ingredienti

  • 300 grammi di farina 00 o di avena;
  • qualche grammo di lievito di birra in polvere;
  • 40 grammi circa di dolcificante (stevia o eritritolo);
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 150 grammi di acqua;
  • 60 ml di olio di cocco;
  • una spolverata di zucchero a velo.

Il procedimento

In un recipiente unire farina, lievito di birra in polvere e la stevia o l’eritritolo. Aggiungere poi con delicatezza gli ingredienti liquidi quali olio di cocco e acqua, poi mescolare. Maneggiare l’impasto con cura per circa 10 o 15 minuti finché il composto non sarà più appiccicoso. Lasciar riposare il composto in frigo per circa 2 ore aspettando che lieviti del tutto. Una volta raggiunto il volume desiderato, circa il doppio del volume iniziale, possiamo cominciare a dargli una forma. Proviamo a formare 6 o 7 palline e comprimiamole per schiacciarle un po’ in superficie.

Sono ora pronte per essere infornate. È importante lasciar riscaldare il forno per una decina di minuti circa a 180 gradi prima di inserire le future brioches. Le nostre palline dovranno cuocere per 30 minuti fino a che non diventeranno dorate. Terminato il tempo necessario possiamo estrarle dal forno e lasciarle raffreddare qualche minuto prima di assaggiarle.  Infine, non può mancare una spolverata di zucchero a velo per completare l’opera.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te