La ricetta della nonna per delle ottime polpette di melanzane

Tra i migliori ortaggi di stagione, da poter utilizzare nelle nostre ricette estive, troviamo sicuramente le melanzane. Con quest’ultime possiamo davvero sbizzarrirci all’infinito in cucina e creare tantissimi piatti golosi. Tuttavia, la cosa più importante, prima di eseguire qualsiasi piatto, è comprendere quali sono i trucchi necessari per riconoscere e scegliere le migliori melanzane del reparto ortofrutta.

Nell’articolo di oggi, però, sveleremo una ricetta davvero particolare che affonda le proprie radici nella tradizione contadina dei nostri avi. Infatti, vedremo come realizzare, in pochi e semplici passaggi, delle squisite polpette di melanzane. Per farle avremo bisogno di:

  • mezzo kg di passata di pomodoro;
  • 2 melanzane abbastanza grandi;
  • 6 cucchiai di pangrattato;
  • 4 cucchiai di Grana Padano, o qualsiasi altro formaggio stagionato grattugiato;
  • mezza cipolla di Tropea;
  • scamorza affumicata;
  • aglio;
  • un uovo;
  • basilico e prezzemolo;
  • olio EVO;
  • zucchero;
  • sale e pepe.

La ricetta della nonna per delle ottime polpette di melanzane

Per cominciare, facciamo bollire dell’abbondante acqua salata all’interno di una pentola. Dopo di che, prendiamo innanzitutto le melanzane e, dopo averle pulite per bene, priviamole di entrambe le estremità. A questo punto, tagliamole prima a fette, per il lato lungo, mantenendo uno spessore di circa 1 cm, poi a strisce e, infine, a cubetti.

Ora versiamo questi ultimi nell’acqua e lasciamoli sbollentare per circa 7 minuti. Trascorso il tempo necessario, scoliamoli e lasciamoli raffreddare in un colino, per eliminare così tutta l’acqua in eccesso. Fatto ciò, aggiungiamo le melanzane all’interno di una ciotola insieme alla cipolla di Tropea tritata, il pangrattato, il prezzemolo, l’uovo e il formaggio.

Diamo una prima mescolata, impastando con le mani, e poi aggiustiamo con la quantità di sale e di pepe. Una volta amalgamati per bene tutti gli ingredienti, preleviamo delle piccole porzioni di impasto e creiamo delle polpette.

Procediamo con la cottura

Realizzate le polpette, ora prendiamo una padella e al suo interno facciamo rosolare uno spicchio d’aglio con dell’olio EVO. Ora, versiamo la passata di pomodoro, insaporiamola con basilico, zucchero, sale e pepe, e lasciamola cuocere per 10 minuti.

A questo punto, inseriamo le polpette e facciamo cuocere anch’esse, a fiamma bassa, per 30 minuti coprendo la padella con un coperchio.

Quella che abbiamo appena visto è la classica ricetta della nonna per delle ottime polpette, per un piatto davvero unico. Per renderlo ancora più delizioso, però, al momento dell’impiattamento, possiamo aggiungere una generosa dose di scamorza affumicata grattugiata sulle polpette ancora calde.

Lettura consigliata

Anziché farle fritte o ripiene possiamo cucinare le melanzane anche in questo modo e sfruttarle come contorno o antipasto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te