La ricetta della mitica focaccia locatelli che non s’impasta non è più un segreto

Cosa c’è di più facile e goloso nelle sere in cui non si vuole cucinare di una focaccia. Ben condita o con solo olio e rosmarino, croccante o più morbida; la focaccia è sempre una scelta giusta. Se in più non la si deve impastare né lasciare lievitare a lungo il gioco è fatto. La ricetta nasce grazie allo chef Giorgio Locatelli e prende il suo nome. Nel suo ristorante di Londra ha sperimentato una focaccia strepitosa, croccante fuori e morbida all’interno. Dopo averla brevettata ha consegnato la ricetta ai comuni mortali. La ricetta della mitica focaccia locatelli che non s’impasta non è più un segreto.

Focaccia locatelli

La preparazione di questa focaccia non è assolutamente difficile. Anzi, si salta qualche passaggio tradizionale. Eppure bisogna seguire in modo preciso le indicazioni dello chef. Il risultato sarà da leccarsi i baffi.

Ingredienti

  • 250g di farina 0;
  • 250g di farina 00;
  • 12g di lievito di birre fresco;
  • olio extra vergine di oliva q.b.;
  • sale;
  • condimenti e erbe aromatiche a piacere.

Procedimento

Premunirsi di una ciotola capiente. Mescolare le due farine e unire due cucchiaini di sale. Creare un buco al centro posizionando la farina “a fontana”. Sbriciolare il lievito di birra e aggiungere circa 300ml di acqua tiepida. Unire insieme due cucchiai di olio extra vergine di oliva. Aiutandosi con un cucchiaio mescolare prima gli ingredienti al centro. Lasciare attivare il lievito di birra per qualche minuto. Successivamente mescolare tutto insieme alle farine. Ottenere un composto omogeneo e liscio. Nell’impastare, ricordarsi che bisogna inglobare aria velocemente.

Una volta pronto l’impasto, spennellarlo con dell’olio di oliva e coprire la ciotola con un canovaccio da cucina. Lasciare riposare per circa 10-15 minuti. Successivamente preparare la teglia in cui la focaccia andrà cotta. Le dimensioni e la forma faranno leggermente variare il risultato: quindi la focaccia potrà essere più alta o più bassa. Ungere la teglia e versare l’impasto della focaccia. Non bisogna assolutamente toccarlo. Coprire con il canovaccio e lasciare lievitare per altri 15 minuti.

Ora bisogna stendere il composto usando i polpastrelli. Partire dal centro dell’impasto e andare verso i bordi fino a ricoprire la teglia. Lasciare lievitare coperta per 20 minuti. Preriscaldare il forno a 180°C. Nel frattempo preparare una ciotola con 60ml di olio e due cucchiaini di sale. Quando la focaccia avrà lievitato, spennellarla col composto di olio e sale. Infornare la focaccia fino a che sarà dorata al punto giusto. Se si seguiranno tutti i passaggi la focaccia avrà un profumo e un gusto indimenticabile. La ricetta della mitica focaccia locatelli che non s’impasta non è più un segreto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te